Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

Vellutata di barbabietola ( la gusti in soli 30 minuti )

Un po’ di storia

La prima volta che preparai la vellutata di barbabietola, era per cena, al lavoro.

Mentre sistemavo sul tavolo gli ingredienti, notai che molti pazienti torcevano il naso di fronte all’idea della zuppa.

Abituati a mangiare sempre pasta, vuoi mettere un salutare brodino di colore rosso?

Ma ero determinata a far provare ai miei pazienti qualcosa di nuovo e servii la vellutata di barbabietola.

All’inizio erano molto ma molto scettici, e alcuni addirittura si rifiutarono di assaggiare.

Ma poi il profumo della vellutata iniziò a diffondersi nella sala da pranzo, così alcuni si fecero coraggio.

Era incredibile! Il sapore della barbabietola, misto allo yogurt, verdure e brodo, era delizioso.

Così, uno dopo l’altro, iniziarono ad assaporare la vellutata, a farmi i complimenti e a chiedere la ricetta.

Da allora, la vellutata ha aperto un nuovo mondo, e tutti aspettano il momento della cena, sperando di trovare qualcosa di nuovo da gustare.

Come preparo la vellutata di barbabietola?

In una pentola, fai soffriggere la cipolla, l’aglio con olio d’oliva, fino a che non sono morbidi.

Aggiungi le barbabietole, le patate e fai cuocere per qualche minuto.

Aggiungi brodo vegetale o acqua sufficiente e sale, fino a coprire le barbabietole e porta a ebollizione.

Abbassa la fiamma, aggiungi le aromatiche e lascia cuocere a fuoco lento per circa 20-30 minuti.

Frulla le barbabietole fino a ottenere una consistenza liscia e vellutata.

Aggiungi sale e pepe a piacere, yogurt e mescola un’ ultima volta.

Puoi accompagnare la vellutata di barbabietola precotta con dei crostini di pane veloci.

Se ti ho incuriosito leggi più sotto la preparazione passo passo con tante foto, e consigli utili.

Tutto sulla ricetta della vellutata di barbabietola

La vellutata di barbabietola è una prima portata che spesso divide le opinioni, grazie al suo colore e sapore particolare.

Tuttavia, anche chi è scettico e l’assaggia, scopre un mix di sapori delicati, gustosi e unici.

Preparata con barbabietole, yogurt, brodo, e pochi altri ingredienti, questa zuppa è ideale per chi cerca un piatto salutare.

I consigli utili di Paola

  • Per ridurre i tempi di cottura della tua vellutata di barbabietola, aggiungi sempre verdure a cubetti o a fette sottili.
  • Se lo hai a disposizione, utilizza brodo vegetale al posto dell’acqua, per aumentare il sapore della vellutata di barbabietole e patate.
  • Quando prepari la vellutata di barbabietola e yogurt, fai soffriggere le verdure prima di aggiungere il brodo, al fine di esaltarne il sapore.
  • A fine cottura aggiungi panna fresca, yogurt greco, robiola o mascarpone al fine per ottenere una consistenza ancora più vellutata della tua crema di barbabietola rossa.

Vellutata di barbabietola ricetta

La vellutata di barbabietola è una prima portata gustosa, ricca di benefici, dall'aspetto morbido e avvolgente. Facile, veloce ed economica può essere gustata sia calda che fredda.
Preparazione10 minuti
Cottura20 minuti
Tempo totale30 minuti
Portata: Primo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: Barbabietola rossa, Menta, patate, Prezzemolo, Yogurt greco
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 2,00

Equipment

  • 1 coltello
  • 1 tagliere
  • 1 bilancina
  • 1 casseruola
  • 1 caraffa graduata
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 frullatore ad immersione
  • 1 forchetta

Ingredienti

  • 1 cipolla media
  • 2 spicchi aglio
  • 300 grammi patate con la buccia
  • 500 grammi barbabietola rossa PRECOTTA
  • 2 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 1,5 litri brodo vegetale
  • 1 mazzo abbondante prezzemolo FRESCO
  • 5/6 foglie menta FRESCA

Ingredienti per la presentazione

  • q.b. prezzemolo FRESCO
  • q.b. Olio extra vergine di oliva

Istruzioni

  • Pulisci dalla parte di scarto la cipolla, l'alio e affettali sottilmente.
    La foto raffigurante l'aglio e la cipolla affettati, per la preparazione dei pomodori ripieni di carne
  • Lava per bene le patate e tagliale a pezzetti.
    La foto raffigurante le patate tagliate a pezzi per la preparazione della vellutata di barbabietola
  • Lava le barbabietole, togli la buccia e tagliale a pezzetti.
    Vellutata di barbabietola ( la gusti in soli 30 minuti )
  • In una casseruola fai soffriggere l'aglio con la cipolla assieme all'olio.
    La foto raffigurante l'aglio e la cipolla soffritti, per la preparazione della vellutata di barbabietola
  • Quando il soffritto è pronto, aggiungi le barbabietole, le patate e fai insaporire.
    La foto raffigurante l'aggiunta delle patate e della barbabietola, per la preparazione della vellutata di barbabietola
  • Ora che le verdure sono insaporite, versa il brodo vegetale, il prezzemolo, la menta e inizia la cottura.
    La foto raffigurante l'aggiunta del brodo, erbe aromatiche, per la preparazione della vellutata di barbabietola
  • Dopo circa 20 minuti con i rebbi di una forchetta controlla le patate e se sono tenere spegni il fuoco.
    Vellutata di barbabietola ( la gusti in soli 30 minuti )
  • Con un frullatore ad immersione frulla con cura la zuppa.
    Vellutata di barbabietola ( la gusti in soli 30 minuti )
  • Aggiungi lo yogurt e mescolando con cura lega tra loro gli ingredienti.
    Vellutata di barbabietola ( la gusti in soli 30 minuti )
  • Guarnisci la zuppa con un giro di olio a crudo, erbette fresche e servi.
    La foto raffigurante la vellutata di barbabietola pronta da portare in tavola
  • Ed ecco pronta la nostra gustosissima vellutata di barbabietola. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Il risultato finale della vellutata di barbabietola

La foto raffigurante la vellutata di barbabietola, pronta per essere mangiata con gusto.

Cosa ne pensi di questa deliziosa vellutata con la barbabietola?

Ha un aspetto piacevole e ti ho fatto venire voglia di prepararla?

Allora, se la foto o la preparazione ti sono piaciute, condividile sui tuoi social preferiti per non perdere la ricetta.

Come conservo la vellutata di barbabietola?

Lascia raffreddare la vellutata di barbabietola e versala in un contenitore ermetico con coperchio.

In frigorifero dura 3 giorni, mentre se la congeli, conservala per un massimo di 3 mesi.

Consigli per la presentazione

La vellutata di barbabietola è un piatto delizioso, ma non sottovalutare l’importanza della presentazione!

Con un po’ di attenzione, puoi rendere il tuo piatto non solo gustoso, ma anche gradevole da vedere.

Servi i la vellutata in una ciotolina, in modo che ogni porzione sia ben visibile e accattivante.

Se poi hai delle foglie di prezzemolo fresco, o altra erba aromatica, disponile a piacere sulla superficie.

Le erbe aromatiche danno un bel colore e un tocco di freschezza al tuo piatto.

La foto raffigurante la nostra deliziosa vellutata di barbabietola.

Domande e risposte

E adesso corriamo ai fornelli!

Caro lettore, prima di andare in cucina, voglio fare una precisazione : tutte le fotografie passo-passo e quelle del piatto finito sono state scattate e preparate da me.

E non solo, ogni testo è stato creato con cura e passione senza copia-incolla da altre fonti.

Ma ora veniamo al dunque: quanto ti piace la vellutata di barbabietola che ho preparato?

Voglio davvero sapere come l’ hai cucinata e se hai qualche trucco da condividere con me.

Hai idee o suggerimenti per migliorare la mia ricetta? lascia un commento qui sotto.

Non vedo l’ora di leggerti. Grazie mille per la tua collaborazione, e alla prossima avventura culinaria!

Un abbraccio, Paola.

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche...