Polpette di zucchine e patate

Polpette di zucchine e patate ( ricetta vegetariana )

Un po’ di storia

Le polpette di zucchine e patate fanno parte dei cibi preferiti dai più piccoli e anche dai più grandi perché sono un tipo di pietanza dai mille gusti e sapori.

Ricordo ancora quando mia madre me le preparava e nella piccola cucinetta si sprigionava il loro inconfondibile aroma. Beh, per me, quel giorno e i giorni a venire ( me ne faceva sempre una quantità industriale ) era proprio un giorno in cui fare festa.

Tutto sulla ricetta delle polpette di zucchine e patate

Le polpette di patate e zucchine al forno sono un secondo piatto facile da preparare. Finger food croccanti fuori ma con un cuore morbido dentro, le polpette di zucchine e patate, sono una variante molto golosa delle classiche polpette di carne.

Polpette di zucchine e patate

Le polpette di zucchine e patate sono una ricetta di facile preparazione adatta per cucinare delle polpette vegetariane. A base di verdure e altri semplici ingredienti si possono gustare come antipasto contorno o secondo piatto.
Preparazione20 min
Cottura30 min
Tempo totale50 min
Portata: Secondi piatti
Cucina: Italiana
Keyword: Cottura al forno, Piatto vegetariano, Polpette, Zucchine
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 5

Equipment

  • 1 coltello
  • 1 scolapasta
  • 1 forchetta
  • 1 teglia da forno
  • 1 foglio di carta da forno

Ingredienti

  • 300 grammi zucchine
  • 200 grammi patate
  • q.b. sale
  • 1 pizzico noce moscata
  • 150 grammi Philadelphia (senza lattosio)
  • 40 grammi Grana Padano DOP  grattugiato
  • 1 uovo
  • q.b. pepe nero
  • q.b. pane grattugiato
  • q.b. Olio extra vergine di oliva

Istruzioni

  • Lava bene le zucchine sotto l’acqua corrente, elimina il picciolo, la buccia e con una grattugia a fori larghi grattugiale.
  • Rovesciale in uno scolapasta, sala con sale grosso e lasciale sotto sale fino a quando hanno perso tutta la loro acqua.
  • Nel frattempo lava le patate sotto l’acqua corrente e falle cuocere in una pentola piena di acqua bollente salata. Quindi a fine cottura, scola, lascia raffreddare ed elimina la buccia.
  • In una terrina schiaccia le patate con l’ aiuto di una forchetta e fino a ridurle a purea, poi versa le zucchine, la noce moscata, il formaggio Philadelphia, il formaggio grattugiato, l’uovo e mescola energicamente e fino a quando tutti gli ingredienti si saranno legati fino a formare un composto omogeneo. Assaggia e regola di sale e pepe solo se si rende necessario.
  • Con le mani fai delle palline, e procedi fino ad esaurimento degli ingredienti ( se vedi che il composto è piuttosto solido, limitati a fare le polpette, mentre se noti che il composto è piuttosto morbido, aggiungi all'impasto qualche cucchiaiata di pane grattugiato ).
  • Passa le polpette una ad una nel pane grattugiato, poi posizionale in una teglia coperta con un foglio di carta da forno e cospargi le stesse con olio extravergine d’oliva.
  • Inserisci in forno preriscaldato a 190°C per 20/30 minuti circa e fino a quando la superficie si presenta dorata ( ricordati di girare le polpette a metà cottura con molta delicatezza ).
  • Ed ecco pronte per essere gustate le nostre polpette di zucchine e patate al forno. Buon appetito e non ti dimenticare mai di aggiungere l’ ingrediente principale della vita: l’amore!
    Polpette di zucchine e patate ( ricetta vegetariana )

Il risultato finale della nostre polpette di zucchine e patate

Foto delle polpette di zucchine e patate. Assolutamente da provare!

Che ne dici di queste polpette? ti ho fatto venire la voglia di prepararle? allora mi raccomando, se la foto e relativa ricetta ti piace, sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Conservazione

Se desideri conservare le polpette di zucchine e patate, ponile in frigorifero per un paio di giorni dentro ad un contenitore a chiusura ermetica. Inoltre è possibile congelare le polpette crude, per poi cuocerle appena tolte dal freezer.

Consigli utili

Le polpette di zucchine qui presentate sono in versione light, ma se avete poco tempo a disposizione potete preparare le polpette di zucchine in padella con lo spesso procedimento e farle cuocere in olio bollente anziché in forno. Buone calde, sono ottime il giorno dopo anche a temperatura ambiente. E per la gioia dei più piccoli servi le polpette di zucchine con patate fritte.

Altre gustose varianti

Se le polpette di zucchine ti piacciono, ma vuoi preparare altre varianti vegetariane, qui sotto ho giusto altre ricette che fanno al caso tuo.

Polpette di zucchine patate e ricotta

Per questa variante delle polpette pulisci 1 zucchina e fai cuocere 1 grossa patata in acqua bollente salata. Riduci la patata in purea, grattugia la zucchina con o senza buccia e metti tutto in una ciotola assieme ad un trito di prezzemolo e aglio, sale pepe, un pizzico di noce moscata, 1 uovo, 200 grammi di ricotta fresca, 40 grammi di formaggio grattugiato e pane grattugiato. Con l’impasto poi forma delle polpette e passale nel pangrattato. Cuoci in forno come da ricetta o in padella.

Polpette di zucchine patate e tonno

Le polpette di zucchine patate e tonno sono un secondo a base di pesce diverso dal solito. In questa variante pulisci 1 zucchina e fai cuocere 1 grossa patata in acqua bollente salata. Una volta che questa è fredda, riduci la patata in purea, grattugia la zucchina ( con o senza buccia in base ai tuoi gusti ) e metti tutto in una ciotola.

Versa un trito di prezzemolo e aglio, sale pepe, un pizzico di noce moscata, 1 uovo, 250 di tonno sgocciolato o per una versione più light la stessa quantità di tonno al naturale, 40 grammi di formaggio grattugiato e pane grattugiato. Con l’impasto poi forma delle polpette e passale nel pangrattato. Cuoci in forno come da ricetta per una versione più leggera o in padella.

Polpette di zucchine patate e carote

Per preparare questa ricetta fai cuocere 1 grossa patata in acqua bollente salata. Quando è ancora calda schiacciala fino a formare una purea assieme ad una noce di margarina. Con una grattugia a fori larghi, grattugia 3 carote , 3 zucchine, poi passale in una padella antiaderente assieme a 2 cucchiai di olio e falle rosolare per una manciata di minuti.

In una zuppiera versa le patate schiacciate, le verdure, aggiungi un trito di aglio e prezzemolo, sale, pepe, noce moscata, 40 grammi di formaggio grattugiato, pane grattugiato. Con l’impasto forma delle polpette e passale nel pangrattato. Cuoci in forno come da ricetta per una versione più leggera o in padella.

Polpette di zucchine e patate grattugiate

Come ultima variante vegetariana, ma non per questo meno buona, grattugia 1 patata grande e 2 zucchine. Versale in una zuppiera assieme ad 1 uovo, pepe, sale, noce moscata e 1 trito di aglio e prezzemolo.

Aggiungi 30 grammi di formaggio grattugiato, pane grattugiato. Con le mani impasta e forma delle polpette, quindi passale nel pangrattato. Cuoci in forno come da ricetta per una versione più leggera o in padella.

Polpette di zucchine patate e mortadella

Se invece non sei vegetariano e vuoi preparare una ricetta piena di sapore, lessa 1 patata in acqua salata e quando è ancora calda schiacciala assieme ad 1 cucchiaio di olio fino a farla diventare una purea. Lava, spunta 2 zucchine, grattugiale e versa tutto in una zuppiera.

Aggiungi 200 grammi di mortadella tritata, 2 uova, pepe, sale, noce moscata e 1 trito di aglio e prezzemolo. Per ultimo versa 30 grammi di formaggio grattugiato e pane grattugiato.

Con le mani impasta e forma delle polpette, quindi passale nel pangrattato. Cuoci in forno come da ricetta per una versione più leggera o in padella.

Com’ è andata?

Mi auguro che la ricetta delle polpette di zucchine e patate sia di tuo gradimento e mi aspetto un tuo parere qui sotto nello spazio dei commenti. Così come mi aspetto di sapere la tua versione delle polpette di zucchine e patate, perché per me la tua opinione è davvero importate. Ma dimmi, quali ingredienti hai abbinato? Hai aggiunto la ricotta? o sei più orientata sulle zucchine patate e mortadella? Scrivi nei commenti la tua versione e aiutami a migliorare.

Grazie e alla prossima Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

2 commenti

Donnepasticcione di Gilda · Settembre 11, 2020 alle 4:53 pm

Fantastiche, mia figlia ne andrà pazza!!

    Paola Assandri · Settembre 12, 2020 alle 2:12 pm

    Anche i miei ne vanno pazzi. Grazie Gilda e buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *