Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

Risotto con asparagi e salsiccia ( pronto in 45 minuti )

Tutto sulla ricetta del risotto con asparagi e salsiccia

Il risotto con asparagi e salsiccia è uno di quei primi piatti che porta con sé il calore della cucina di casa.

È una ricetta che mescola la dolcezza degli asparagi con il gusto della salsiccia, creando un equilibrio di sapori.

Questo riso, amato dagli adulti e dai più piccoli, è l’ideale per una cena in famiglia o per stupire gli amici.

Domande dei lettori e risposte!

Risotto con asparagi e salsiccia ricetta

Un risotto rapido e facile da realizzare, è il risotto con asparagi e salsiccia. La preparazione richiede ingredienti freschi e un brodo fatto in casa, ma è possibile utilizzare asparagi surgelati e brodo di dado.
Preparazione10 minuti
Cottura35 minuti
Tempo totale45 minuti
Portata: Primo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: Asparagi, Panna da cucina, Piatti con asparagi, Piatto primaverile
Porzioni: 2 persone
Calorie: 1689kcal
Chef: Paola Assandri
Cost: € 4,50

Equipment

  • 1 caraffa graduata
  • 1 bilancina
  • 1 tagliere
  • 1 coltello
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 bicchierino
  • 1 forchetta
  • 1 mezzaluna
  • 1 mestolo
  • 1 padella antiaderente grossa

Ingredienti

  • 1,5 litri brodo vegetale
  • 250 grammi asparagi FRESCHI
  • 1 cipollotto di Tropea
  • 10 grammi burro
  • 150 grammi salsiccia
  • 180 grammi riso
  • 1/2 bicchierino vino bianco secco
  • 2 cucchiai panna da cucina
  • 20 grammi Parmigiano Reggiano DOP
  • 10 grammi burro

Istruzioni

  • Prepara il brodo vegetale, seguendo le indicazioni riportate nella ricetta.
    La foto raffigurante il nostro brodo vegetale utilizzato per la preparazione del risotto all'arancia
  • Acquista la quantità necessaria di asparagi per la preparazione.
    La quantità necessaria di asparagi, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Taglia la parte finale che è quella più dura e lavali sotto all'acqua corrente.
    La foto raffigurante la parte finale scartata, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Affetta la parte superiore dei gambi a pezzetti, mentre lascia intere le punte.
    La foto raffigurante i gambi tagliati a pezzetti, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Pulisci dalla parte di scarto un cipollotto e tritalo finemente.
    La foto raffigurante il cipollotto tritato, per la preparazione delle scaloppine alla senape
  • In una padella metti il burro e quando è del tutto sciolto aggiungi il cipollotto e fai rosolare.
    La foto raffigurante il cipollotto soffritto, per la preparazione del risotto all' arancia
  • Togli il budello alla salsiccia, sgranala e falla cuocere a fuoco basso schiacciandola ripetutamente con una forchetta.
    La foto raffigurante la salsiccia privata del budello e sgranata, per la preparazione del risotto con la zucca e salsiccia
  • Aggiungi i gambi tagliati degli asparagi, e mescolando spesso falli cuocere.
    La foto raffigurante i gambi tagliati, aggiunti alla salsiccia, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Getta il riso in padella e mescolando con cura fallo tostare.
    La foto raffigurante la tostatura del riso, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Sfuma il riso con il vino bianco e fallo del tutto evaporare.
    La foto raffigurante l'aggiunta del vino bianco, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Bagna il riso con i primi tre mestoli di brodo bello caldo e inizia la cottura.
    Risotto con asparagi e salsiccia ( pronto in 45 minuti )
  • Man mano che il brodo si asciuga, versa un altro mestolo di brodo per volta.
    Risotto con asparagi e salsiccia ( pronto in 45 minuti )
  • Quasi a fine cottura versa la panna e mescola con cura.
    Risotto con asparagi e salsiccia ( pronto in 45 minuti )
  • Spegni il fuoco, incorpora il formaggio grattugiato, il burro, e mescola un'ultima volta.
    La foto raffigurante il risotto arricchito con formaggio e burro, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Lascia riposare per 1-2 minuti, e servi il risotto nei piatti.
    Risotto con asparagi e salsiccia ( pronto in 45 minuti )
  • Ed ecco pronto il nostro sfiziosissimo risotto asparagi e salsiccia. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Note

  • Il calcolo calorico di 1689 si riferisce a tutta la preparazione, e non alla singola porzione!
  • Nota bene: questi valori sono approssimativi e possono variare in base alla marca, alla varietà e al metodo di preparazione dell’ingrediente.

Come preparo il risotto con asparagi e salsiccia?

Il risotto con asparagi e salsiccia è una deliziosa creazione della gastronomia italiana.

Realizza un brodo vegetale aromatico, che dovrà rimanere caldo per l’intera durata della preparazione.

Procedi poi con il taglio degli asparagi in piccoli pezzi e sminuzza un cipollotto fresco.

Nella padella, inizia a soffriggere delicatamente il cipollotto tritato, poi aggiungi la salsiccia.

Falla cuocere a fuoco basso e schiacciala ripetutamente con una forchetta per separare la carne.

Aggiungi i gambi degli asparagi tagliati, getta il riso e fallo tostare.

Sfuma con il vino bianco, fallo del tutto evaporare e aggiungi man mano che si assorbe altro brodo.

Quasi a fine cottura incorpora la panna, poi spegni, versa il formaggio grattugiato, il burro e mescola.

I consigli utili di Paola

  • Quando cucini il risotto con asparagi e salsiccia, acquista asparagi freschi e salsiccia di buona qualità.
  • Puoi utilizzare del brodo vegetale, di pollo o brodo di carne, ricco di sapore. Mantienilo caldo durante tutta la fase di cottura del risotto.
  • Mescola il risotto con gli asparagi e salsiccia abbastanza da non farlo attaccare, ma non troppo spesso per evitare che diventi eccessivamente pastoso.
  • Prima di aggiungere al risotto con asparagi verdi e salsiccia il brodo, assicurati di avere fatto evaporare tutta la quantità di vino aggiunta.

Il risultato finale del risotto con asparagi e salsiccia

La foto raffigurante il nostro delizioso e cremoso risotto con asparagi e salsiccia.

Cosa ne pensi di questo gustosissimo risotto con gli asparagi e la salsiccia?

Ha un aspetto piacevole e ti ho fatto venire voglia di prepararlo nella tua cucina?

Se le foto o la preparazione ti sono piaciute, condividile sui tuoi social preferiti per non perdere la ricetta.

Consigli per la presentazione

Il risotto con asparagi e salsiccia è delizioso, ma non sottovalutare l’importanza della presentazione!

Con un po’ di attenzione, puoi rendere il tuo piatto non solo gustoso, ma anche gradevole da vedere.

Scegli un piatto piano e dai colori neutri per fare risaltare il colore del risotto.

Decora il piatto con punte di asparagi interi, tagliati a metà, con prezzemolo tritato o erba cipollina.

Come conservo il risotto asparagi e salsiccia?

Una volta cotto, fallo raffreddare e trasferiscilo in un contenitore a chiusura ermetica.

Passa il contenitore in frigorifero e consumalo entro un massimo di 1-2 giorni dalla preparazione.

Quando decidi di riscaldarlo, aggiungi un po’ di brodo o acqua per avere una consistenza cremosa.

La foto raffigurante il risotto con asparagi e salsiccia, con una perfetta mantecatura.

E adesso si cucina!

Prima di metterci ai fornelli, voglio condividere una cosa con te.

Tutte le foto passo passo e del piatto pronto che vedi, sono tutte frutto del mio lavoro.

Sono state scattate da me, e cucinate con tanto entusiasmo.

E non è tutto! Ogni parola che leggi è nata dalla mia passione per la cucina, senza prendere spunti da altre fonti.

Adesso, fammi sapere: com’è andata con il mio risotto asparagi e salsiccia?

Sono super curiosa di scoprire come ti è venuto! Hai qualche segreto di cucina da condividere con me?

E se hai qualche idea brillante per rendere la ricetta ancora più gustosa, sono tutta orecchie!

Lascia un commentino qui sotto, non vedo l’ora di leggere i tuoi consigli.

Grazie mille per il tuo aiuto, ci vediamo alla prossima deliziosa avventura in cucina!

Un caloroso saluto, Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche...