Gnocchi con gorgonzola speck e noci

Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )

Un po’ di storia

Quanti di voi almeno una volta nella vita hanno detto ” giovedì gnocchi“? tantissimi!!! Ma pochi sanno che questo detto non è riportato per intero. Infatti il famoso motto romano, per intero riporta la frase “giovedì gnocchi, venerdì pesce, sabato trippa”. Ma cosa centrano gli gnocchi col pesce e con la trippa? Pare che la frase si riferisca al periodo dell’ immediato dopoguerra dove il cibo era veramente poco.

Per questo motivo, ogni singolo giorno della settimana era caratterizzato da un piatto specifico. Il giovedì per l’appunto si facevano in casa gli gnocchi con le patate. Il venerdì si mangiava di magro, per cui era il giorno dove si mangiava pesce, mentre il sabato, ( giorno che precedeva la domenica ) si potevano fare dei sontuosi pranzi. Per i meno fortunati restavano i tagli meno pregiati come le frattaglie dello stomaco e la trippa.

Tutto sulla ricetta degli gnocchi con gorgonzola speck e noci

Gli gnocchi gorgonzola speck e noci sono una prima portata piuttosto gustosa. Piatto facile e veloce da preparare necessita di pochissimi ingredienti, e in meno di 30 minuti è pronto.

E non dimenticare di provare anche la mia ricetta degli gnocchi con gorgonzola e speck, quella degli gnocchi gorgonzola e pancetta, quella degli gnocchi gorgonzola e pere, quella degli gnocchi gorgonzola e panna, oppure quella degli gnocchi gorgonzola e pancetta!

Ricetta gnocchi gorgonzola speck e noci

Gli gnocchi con crema di gorgonzola speck e noci sono un primo piatto del quale vi innamorerete perché l'abbinamento gorgonzola noci e speck è a dir poco favoloso. Adatto ad essere portato sulle vostre tavole nella stagione invernale è un piatto raffinato da servire nelle occasioni speciali come un anniversario di matrimonio o per il pranzo di Natale.
Preparazione10 min
Cottura15 min
Tempo totale25 min
Portata: Primo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: Gnocchi, Noci, speck
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 3

Equipment

  • 1 coltello
  • 1 grossa padella antiaderente
  • 1 pentola capiente
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 mestolo forato

Ingredienti

  • 500 grammi gnocchi
  • 1/2 spicchio aglio
  • 1 cipolla rossa di tropea Calabria piccola
  • 3 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 100 grammi speck a fiammifero o a cubetti
  • 3 foglie salvia fresche
  • 150 grammi gorgonzola
  • 50 grammi panna da cucina
  • 1 spruzzata noce moscata
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 40 grammi noci
  • q.b. Grana Padano DOP

Istruzioni

  • In una pentola versa la quantità di acqua necessaria. Quando questa raggiunge il bollore sala mentre nel frattempo prepari il sugo.
  • Pulisci dalla parte di scarto 1/2 spicchio di aglio, 1 cipolla, lavali sotto l'acqua corrente e affettali piuttosto sottilmente.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • In una padella antiaderente versa l'olio, l' aglio, la cipolla e falli imbiondire.
  • Quando sono imbionditi versa lo speck precedentemente tagliato, la salvia tagliata grossolanamente e fai insaporire per alcuni minuti senza far diventare croccante lo speck.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • Taglia a cubetti il gorgonzola eliminando la crosta e fai sciogliere il formaggio amalgamandolo bene con il resto degli ingredienti.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • Versa la panna, una leggera spruzzata di noce moscata, regola di sale solo se si rende necessario, versa il pepe e fai leggermente rapprendere il sugo.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • Con un coltello trita grossolanamente le noci, aggiungile alla crema di gorgonzola e mescola nuovamente.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • Quando l'acqua bolle butta i gnocchi e man mano che questi vengono a galla scolali con un mestolo forato, quindi passali direttamente nella padella dove c' è il condimento e accendi di nuovo il fuoco.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • Spolvera gli gnocchi di patate gorgonzola speck e noci con una generosa manciata di formaggio grattugiato, fai saltare in padella per una manciata di secondi, spegni e servi.
    Gnocchi gorgonzola speck e noci ( in 25 minuti )
  • Buon appetito e non ti dimenticare mai di aggiungere uno degli ingredienti fondamentali della vita: l’amore!

Il risultato finale dei nostri gnocchi gorgonzola speck e noci

La foto raffigurante il nostro delizioso piatto di gnocchi gorgonzola speck e noci!

Che ne dici di questo delizioso piatto di gnocchi gorgonzola speck e noci? ti hanno stuzzicato l’appetito e ti hanno fatto venire l’acquolina in bocca? allora mi raccomando, se la foto e la ricetta ti è piaciuta, sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Conservazione

Se ti sono avanzati degli gnocchi gorgonzola speck e noci, puoi tranquillamente conservarli in frigorifero per un giorno dentro ad un contenitore a chiusura ermetica. Ricordati però di mettere da parte alcuni cucchiai dell’acqua di cottura perché gli gnocchi tendono ad asciugare molto in fretta.

Consigli utili

Per la preparazione degli gnocchi con gorgonzola speck e noci puoi utilizzare gorgonzola dolce oppure piccante e puoi sostituire la dose di panna con del latte. Ovviamente, aggiungi metà dose. Inoltre se il gusto del gorgonzola non ti piace puoi sostituirlo con taleggio, robiolina, brie o qualsiasi altro formaggio a pasta molle.

La foto raffigurante il nostro delizioso piatto di gnocchi gorgonzola e speck!

Fammi sapere com’è andata!

Mi auguro che la ricetta degli gnocchi con gorgonzola speck e noci sia di tuo gradimento e mi aspetto un tuo parere nello spazio dei commenti. Così come aspetto la tua versione degli gnocchi con gorgonzola speck e noci, perché per me la tua opinione è davvero molto importante. Dimmi, quali ingredienti hai abbinato? Scrivi qui sotto la tua ricetta e aiutami a migliorare.

Grazie alla prossima. Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *