Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

Cerca

Scaloppine agli asparagi ( tenerissime in 25 minuti )

Un po’ di storia

Preparo le scaloppine agli asparagi, mentre la mia mente vaga. In cucina mi rilasso e penso!

In una giornata di primavera di tanti anni fa, decido di visitare il Museo delle Mille Miglia a Brescia.

Ho sempre avuto una passione per le auto, quindi ero emozionata all’idea di andare in questo mondo.

Arrivata al museo, fui subito colpita dell’edificio e dall’atmosfera che si respirava.

Le vetture d’epoca esposte erano vere opere d’arte, e ognuna con una storia da raccontare.

Mentre passeggiavo tra le sale del luogo, ammirando le auto, un’emozione mi pervase.

Notai una sezione dedicata alle foto d’epoca, agli abiti e accessori di quel tempo.

Le immagini mostravano momenti di gioia, di tensione e di pura passione per quei bolidi di allora.

Mi fermai davanti ad una bellissima Alfa Romeo, ammirando la sua linea elegante e i dettagli curati.

Per un attimo chiusi gli occhi e mi immersi nella storia di quell’auto e dei suoi piloti di tanto tempo fa.

Il presente post non è sponsorizzato dal Museo Mille Miglia, ma è frutto di una mia passione.

Come preparo le scaloppine agli asparagi?

Per la ricetta delle scaloppine agli asparagi, ho utilizzato lonza di suino, ma va bene anche il pollo.

Inizialmente, elimina le parti fibrose o eccessivamente adipose dalla carne.

Se risulta piuttosto spessa, ti suggerisco di batterla leggermente per renderla più tenera.

Al contrario, se la carne è già sottile, tale procedura non è necessaria.

Pulisci un cipollotto, tritalo e fallo rosolare con burro e olio.

Nel frattempo infarina la carne e mettila a cuocere in padella appena il cipollotto è rosolato.

Togli la carne, pulisci gli asparagi, tagliali a pezzetti lasciando intatte le punte e mettili a cuocere in una padella.

Successivamente aggiungi del brodo vegetale per ammorbidirli.

Rimetti la cerne in padella, irrora con panna, altro brodo di verdure e fai restringere la salsa.

Se ti ho incuriosito leggi più sotto la preparazione passo passo con tante foto e consigli utili della ricetta.

Tutto sulla ricetta delle scaloppine agli asparagi

Le scaloppine agli asparagi sono una seconda portata cremosa e gustosa, della cucina italiana.

Questa ricetta offre un connubio perfetto tra la carne delle scaloppine, la panna e il gusto degli asparagi.

La loro preparazione è davvero semplice e puoi prepararle con asparagi freschi o quelli surgelati.

Domande e risposte frequenti!

I consigli utili di Paola

  • Quando prepari le scaloppine agli asparagi non cuocerli troppo. Devono rimanere croccanti e mantenere la loro forma.
  • Per una versione più leggera delle scaloppine di maiale agli asparagi, puoi sostituire la panna con la stessa quantità il latte.
  • Per non fare staccare la farina dalle scaloppine con gli asparagi, infarina la carne appena prima di passarla in padella e scoti la farina in eccesso.
  • Se non ti piacciono gli asparagi interi, una volta che sono cotti passali nel mixer assieme al latte o alla panna e frullali.
  • La ricetta delle scaloppine agli asparagi può essere preparata con asparagi coltivati, asparagi selvatici, quelli congelati, o anche con quelli bianchi.
  • Se il maiale non è di tuo gradimento, puoi cucinare le scaloppine di pollo agli asparagi dopo averle battute.

Scaloppine agli asparagi ricetta

Le scaloppine con gli asparagi sono una seconda portata che combina fettine di carne sottile e tenera, con asparagi freschi. Piatto facile e veloce, è gustoso e saporito.
Preparazione10 minuti
Cottura15 minuti
Tempo totale25 minuti
Portata: Secondi piatti
Cucina: Italiana
Keyword: Asparagi, Brodo vegetale, Farina integrale, Panna da cucina, Piatto primaverile
Porzioni: 2 persone
Calorie: 942kcal
Chef: Paola Assandri
Cost: € 4,50

Equipment

  • 1 bilancina
  • 1 coltello
  • 1 tagliere
  • 1 mezzaluna
  • 1 padella antiaderente
  • 1 batticarne OPZIONALE
  • 1 forchetta
  • 1 bicchierino
  • 1 cucchiaio

Ingredienti

  • 10/12 asparagi FRESCHI
  • 1 cipolla rossa PICCOLA
  • 2 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 10 grammi burro
  • 350 fettine di lonza
  • q.b. farina
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 2 bicchierini brodo vegetale o di carne
  • 50 ml panna da cucina

Ingredienti per la presentazione

  • q.b. prezzemolo FRESCO

Istruzioni

  • Pulisci gli asparagi eliminando la parte legnosa del gambo e separa le punte lasciandole intere. Taglia il resto degli asparagi a pezzetti.
    La foto raffigurante i gambi tagliati a pezzetti, per la preparazione del risotto asparagi e salsiccia
  • Pulisci dalla parte di scarto una cipolla e tritala finemente.
    La foto raffigurante il cipollotto tritato, per la preparazione delle scaloppine alla senape
  • In una padella metti l'olio, il burro e fallo sciogliere completamente.
    La foto raffigurante l'olio e il burro per la preparazione delle scaloppine alla senape
  • Quando il burro è del tutto sciolto aggiungi la cipolla e fai rosolare.
    La foto raffigurante il cipollotto soffritto, per la preparazione del risotto ai funghi
  • Batti le fettine con un batticarne per renderle sottili e tenere, poi infarinale scuotendo la farina in eccesso.
    La foto raffigurante le scaloppine infarinate, per la preparazione delle scaloppine al gorgonzola
  • Aggiungi le scaloppine alla padella, cuocile per 2-3 minuti per lato, fino a quando sono dorate, regolando di sale e pepe. Rimuovile dalla padella e tienile da parte.
    La foto raffigurante la carne cotta, per la preparazione delle scaloppine agli asparagi
  • Nella stessa padella, aggiungi gli asparagi tagliati a pezzetti e falli insaporire.
    La foto raffigurante gli asparagi tagliati a pezzetti e fatti insaporire, per la preparazione delle scaloppine agli asparagi
  • Versa il brodo e cuocili per 4-5 minuti, fino a quando si ammorbidiscono leggermente.
    La foto raffigurante gli asparagi cotti con il brodo, per la preparazione delle scaloppine agli asparagi
  • Aggiungi le punte degli asparagi, copri e lascia cuocere per 1 altro minuto.
    La foto raffigurante l'aggiunta delle punte, per la preparazione delle scaloppine agli asparagi
  • Rimetti la carne in padella, versa la panna, qualche cucchiaiata di brodo, mescola bene e porta a ebollizione.
    La foto raffigurante l'aggiunta della panna, per la preparazione delle scaloppine agli asparagi
  • Cuoci per altri 2-3 minuti, fino a quando le scaloppine sono cotte e la salsa si è addensata.
    Scaloppine agli asparagi ( tenerissime in 25 minuti )
  • Ed ecco pronte le nostre sfiziosissime scaloppine agli asparagi. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Note

  • Il calcolo calorico di 942 si riferisce a tutta la preparazione, e non alla singola porzione.

Il risultato finale delle scaloppine agli asparagi

La foto raffigurante le nostre scaloppine agli asparagi con punte croccanti e panna.

Qual è la tua opinione riguardo a queste succulente scaloppine agli asparagi?

Ti sembrano invitanti e vuoi provare a farle nella tua cucina?

Se la presentazione o la foto ti hanno colpito, condividi sui tuoi canali social preferiti, così da poter salvare la ricetta.

Consigli per la presentazione

Le scaloppine agli asparagi sono deliziose, ma non sottovalutare l’importanza della presentazione!

Con un po’ di attenzione, puoi rendere il tuo piatto non solo gustoso, ma anche gradevole da vedere.

Disponi le scaloppine al centro del piatto, sovrapponendole leggermente e irrorando con il loro sugo.

Come tocco finale puoi cospargere le scaloppine con un po’ di prezzemolo tritato.

Come conservo le scaloppine agli asparagi?

Una volta che le scaloppine sono fredde, trasferiscile all’interno di un contenitore ermetico.

Metti il contenitore nel frigorifero, e conservale per un massimo di 2-3 giorni.

Altra possibile variante altrettanto gustosa

Se le scaloppine hanno suscitato il tuo interesse, ma vuoi provare qualcos’altro, ho giusto per te altre ricette.

La foto raffigurante le nostre tenerissime scaloppine agli asparagi, con il loro delizioso sughetto a base di panna e asparagi.
La foto raffigurante le scaloppine agli asparagi

Scaloppine di vitello agli asparagi

In questa variante procedi come da ricetta utilizzando al posto della farina quella di riso, o amido di mais.

Anche la fesa di maiale, va sostituita con carne di pollo.

E adesso corriamo ai fornelli!

Caro lettore, prima di andare in cucina, voglio fare una precisazione : tutte le fotografie passo-passo e quelle del piatto finito sono state scattate e preparate da me.

E non solo, ogni testo è stato creato con cura e passione senza copia-incolla da altre fonti.

Ma ora veniamo al dunque: quanto ti piacciono le scaloppine agli asparagi che ho che ho preparato?

Voglio sapere come l’ hai cucinato e se hai qualche trucco da condividere con me.

Hai idee o suggerimenti per migliorare la mia ricetta? lascia un commento qui sotto.

Non vedo l’ora di leggerti. Grazie mille per la tua collaborazione, e alla prossima avventura culinaria!

Un abbraccio, Paola.

Picture of Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche...