Foto della pasta con crema di funghi e gamberetti

Pasta gamberetti e funghi ( in 40 minuti )

Un po’ di storia

Hai voglia di pasta con i funghi ma non vuoi farti la solita pasta con i porcini? per carità, buonissima senza dubbio, ma quanta monotonia.

Oggi allaccia il grembiule, accendi i fornelli e vieni con me in cucina a scoprire come poter preparare una pasta un po’ diversa dal solito!

In questa preparazione per variare un po’ voglio farti vedere come preparare una pasta con crema di funghi. E basta?

No, aggiungiamo anche i gamberetti, insomma un connubio tra mare e monti che sicuramente noi italiani sappiamo amare.

Tutto sulla ricetta della pasta gamberetti e funghi

La pasta gamberetti e funghi porcini, è una prima portata cremosa, dove l’ unione dei sapori di mare, abbinati a quelli di montagna rendono il piatto prelibato e ricco di sapore.

  • Di ricette con i funghi ce ne sono davvero tante, sono una più buona dell’altra e sono tutte preparazioni facili, veloci che hanno alla base un procedimento davvero semplice. Alcune varianti che mi sento di consigliarti sono le tagliatelle panna e funghi, le tagliatelle alla boscaiola o la pasta alla francescana, primo ricco di sapori e molto apprezzato nel Sud.

Ricetta della pasta gamberetti e funghi

Una ricetta non troppo impegnativa che non rimpiazza ma sostituisce i classici funghi porcini abbinati alla pasta.
Preparazione10 min
Cottura30 min
Tempo totale40 min
Portata: Primo piatto
Cucina: Mediterranea
Keyword: Crema di funghi, Gamberetti, Pennette, Piatto di montagna, Ricetta facile
Porzioni: 2 persone
Calorie: 742kcal
Chef: Paola
Cost: € 4

Equipment

  • 1 coltello CRACCO edition
  • 1 padella antiaderente
  • 1 bicchierino
  • 1 mixer
  • 1 pentola capiente
  • 1 scolapasta

Ingredienti

  • 1 spicchio aglio
  • 1 trito prezzemolo fresco
  • 2 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 200 grammi funghi porcini
  • 200 grammi gamberetti
  • 1 bicchierino Vodka
  • 200 grammi penne rigate
  • q.b sale
  • q.b pepe
  • 300 Grammi passata di pomodoro
  • 100 Grammi panna da cucina

Ingredienti per la presentazione della pasta gamberetti e funghi

  • q.b. prezzemolo fresco

Istruzioni

  • Pulisci dalla parte di scarto e taglia a lamelle sottili lo spicchio di aglio, aggiungi il prezzemolo, quindi versa i due ingredienti in una larga padella antiaderente assieme all'olio e fai rosolare.
  • A rosolatura completa aggiungi i funghi congelati, e fai cuocere a fuoco dolce fino a quando l'acqua contenuta nei funghi si asciuga, quindi aggiungi i gamberetti precedentemente scongelati e fai cuocere per alcuni minuti.
  • Passato il tempo necessario bagna con la Vodka e fai andare fino a quando è completamente sfumata.
  • Versa nel mixer i funghi, i gamberetti assieme al fondo di cottura e trita tutto piuttosto finemente, mentre nel frattempo porti a bollore una pentola piena di acqua, e quando questa raggiunge la temperatura necessaria, sala e butta la pasta.
  • Trasferisci il trito di funghi e gamberetti nella padella usata in precedenza, versa la passata di pomodoro, regola di sale, pepe e continua la cottura per almeno 10 minuti.
  • Qualche minuto prima di spegnere il sugo versa la panna e fai insaporire a fuoco vivace per alcuni minuti. Spegni il fuoco, scola la pasta al dente, versala nel sugo, mescola bene e servi nei piatti guarnendo con un ciuffo di prezzemolo.

Note

  • Le 742 calorie si riferiscono ad una singola porzione di 100gr per persona e non all’intera preparazione.

Il risultato finale della nostra pasta gamberetti e funghi

Foto raffigurante la nostra pasta fumante gamberetti e funghi appena preparata!

Che ne dici di questo piatto di pasta gamberetti e panna? ti ho fatto venire voglia di prepararla? mi raccomando, se la foto e la ricetta ti sono piaciute sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Conservazione

Le penne con crema di funghi e gamberetti si conservano in frigorifero per un giorno dentro ad un contenitore a chiusura ermetica o se appositamente coperte da pellicola per alimenti, anche se dubito che di tale bontà vi avanzi qualcosa.

Consigli utili

  • Ma non solo penne! ottime anche le pappardelle gamberetti e funghi. Sì perché questa golosa variante può essere cucinata utilizzando tagliatelle, spaghetti o altra pasta di formato lungo piuttosto che le classiche pennette o pasta corta.
  • Per la preparazione della pasta gamberetti e funghi puoi utilizzare i funghi porcini o altre varietà di funghi. Infatti, questo tipo di sugo è ottimo se preparato con pasta gamberetti e funghi champignon.
  • Ottima anche la pasta con gamberetti e funghi secchi. In questo caso specifico mezz’ ora prima della preparazione metti in ammollo i funghi secchi in abbondante acqua tiepida e aspetta che si ammollino per bene. Successivamente passali uno ad uno sotto l’acqua corrente per eliminare possibili tracce di terra o sabbia, filtra l’acqua dove sono rimasti in ammollo e usala per la preparazione della tua ricetta.
  • La pasta funghi e gamberetti, inoltre può essere preparata con prataioli congelati o freschi, finferli, cardoncelli e trombetta dei morti.
  • Anche per la scelta dei gamberetti o gamberi vale lo stesso discorso. Buoni surgelati, ma sempre meglio freschi.
  • Se cucinando la pasta con funghi porcini e gamberetti ti accorgi che la salsa di pomodoro ha un sapore troppo acido, aggiungi solo un paio di cucchiaiate di latte e procedi con la cottura.

Altre possibili varianti della pasta gamberetti e funghi

Se la pasta con gamberetti e funghi ti ha stuzzicato la fantasia e lo stomaco grida vendetta, ma vuoi aggiungere ancora qualcosa, ho giusto per te altre ricette di pasta.

Pasta con asparagi funghi e gamberetti

La pasta con funghi asparagi e gamberetti è una prima portata elegante, golosa e raffinata.

In una padella versa 2 cucchiai di olio assieme ad 1 trito di cipolla e aglio. Fai soffriggere, poi versa 250 grammi di funghi e 250 di asparagi precedentemente tagliati a tocchetti. Quando sono saltati in padella aggiungi 1/2 bicchiere di vino bianco e fai sfumare.

Una volta sfumato, aggiungi 1/2 bicchiere di acqua, regola di sale, pepe e finisci la cottura. Aggiungi 200 grammi di gamberetti e fai cuocere per altri cinque minuti.

Nel frattempo cuoci la pasta in abbondante acqua salata. Scolala al dente e falla saltare in padella assieme al sugo composto di gamberetti, asparagi e funghi. Amalgama bene e servi con una spruzzata di pepe macinato fresco.

Tutto sulla pasta

Ami la pasta? beh, allora siamo in due.

Ma se sei come me non ti limiterai di certo a mangiare, ma vorrai anche sperimentare.

Infatti mi sento di consigliarti due bellissimi ricettari.

Il primo libro è “1000 ricette di pasta” oltre 300 pagine di ricette tutte sulla pasta,

All’interno del libro si spazia dai classici bucatini con la mozzarella al pomodoro fino ad addentrarci nelle regioni con i Gnocchetti sardi al cartoccio.

Siete vegetariani? allora questo libro va bene anche per voi.

Una pecca del libro è probabilmente la bassa presenza di fotografie, ed inoltre il libro non scende particolarmente nel dettaglio. Qui sotto ti metto i link per vedere i link su Amazon

Un’alternativa molto interessante è il “grande libro della pasta” un ricettario da oltre 400 pagine, mica poco!

A differenza di quello visto in precedenza questo è molto più ricco di immagini, ed anche l’impaginazione in questo caso non è male.

Il libro si divide in diverse macro-sezioni: pasta con le uova, gnocchi, pasta secca, pasta fresca, pasta al forno, persino pasta e microonde (gli studenti adoreranno questo libro), ed inoltre ci sono degli approfondimenti sugli oli, sul burro e sulle paste nel mondo.

Il libro è disponibile sia in formato Kindle sia in copertina rigida.

Buon appetito

Ti sei già messo/a al lavoro per per creare questa deliziosa pasta con crema di funghi con i gamberetti?

Se l’hai fatta allora ti chiedo di fare due cose: primo farmi sapere nei commenti qui in basso se ti è piaciuta, secondo condividere con i tuoi amici questa ricettina grazie ai pulsanti di convidisione.

Alla prossima

Paola.

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Oss in cucina