Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

Uno dei tanti dolci veloci presenti sul sito. Le pesche caramellate

Pesche caramellate ( goloso dessert pronto in 10 minuti )

Un po’ di storia

Mi ricollego al post precedente.

Per me che ho origini cremonesi, lo spostamento sul territorio bresciano dal punto di vista linguistico mi è sembrato da subito un po’ strano.

Infatti un giorno parlando con un mio collega, lo stesso mi dice ” finalmente torno in baita“!

Lo guardo con due occhioni stupiti e sospiro ” beato te che hai una baita e puoi prendere il fresco“.

Il collega non dice nulla ed io continuo “a che altezza è, e in che località“?

Per me, comune cittadina, la baita è la classica casetta di legno in montagna immersa nel bosco.

Il collega a quel punto ridendo mi dice “non ho una baita in montagna, è la mia casa “!

Beh, da quella volta ho scoperto che i bresciani utilizzano tantissimo questo termine ed ora, anche se uno ha una casa in montagna mi guardo bene dal fare riferimenti montani.

Come caramellare le pesche

Caramellare pesche o altra frutta di stagione è di una bontà unica, è una ricetta sfiziosa e molto golosa per gustare al massimo tutta la bontà della frutta.

La realizzazione di questo dessert è molto facile e l’impatto che ha sulle papille gustative è a dir poco straordinario!

Come prima cosa devi sapere che puoi usare moltissimi tipi di frutta e non solo pesche. Tutto dipende dalla stagionalità e dai gusti personali.

Lava la frutta e togli la buccia solo se necessario ( pesche noci, pere, mele, albicocche, prugne puoi lasciare la buccia ).

Nel frattempo fai scaldare una padella, aggiungi una noce di margarina e quando è fusa getta la frutta.

Fai insaporire qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno, poi aggiungi le spezie e lo zucchero.

Alza la fiamma e dopo qualche minuto vedrai che la frutta comincia a caramellare.

Comunque, appena sotto, nel dettaglio ti illustro tutti i passaggi per la preparazione della ricetta.

Tutto sulla ricetta delle pesche caramellate

Le pesche caramellate in padella con gelato sono un delizioso dolce al cucchiaio dal profumo e sapore che ti conquista già dal primo assaggio.

Dolce tipicamente estivo, è goloso, si prepara in un batti baleno e si mangia di gusto!

Possono essere consumate così come sono, oppure diventare uno degli ingredienti principali di un veloce e facilissimo dessert o per guarnire pancake.

Gustale in compagnia di amici o la tua famiglia, e i complimenti non tarderanno ad arrivare.

Paola hai altre ricette di dolci da consigliarmi?

Certo! Guarda il mio tiramisù al pistacchio, la mousse alla nutella o la pasta sfoglia mele e cannella.

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Ti leggo nei commenti.

Pesche caramellate ricetta

Le pesche caramellate possono essere consumate così, oppure possono diventare uno degli ingredienti principali di un veloce e gustoso dessert.
Preparazione5 min
Cottura5 min
Tempo totale10 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: Gelato, Pesche, Spezie
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 2,50

Equipment

  • 1 tagliere
  • 1 coltello
  • 1 pentolino
  • 1 cucchiaio
  • 1 dosatore per gelato
  • 2 coppette

Ingredienti

  • 3 pesche noci
  • 10 grammi margarina
  • 1 spruzzata cannella
  • 1 spruzzata pepe nero MACINATO SUL MOMENTO
  • 1 spruzzata paprika dolce
  • 1 spruzzata noce moscata
  • 2 chiodi di garofano
  • 2 bustine zucchero
  • q.b. gelato

Istruzioni

  • Prendi le pesche, lavale, togli il torsolo e tagliale a spicchi più o meno grossi.
    La foto raffigurante le pesche a cui è stato tolto il nocciolo per la preparazione delle pesche caramellate
  • In un pentolino fai sciogliere la margarina vegetale, quindi versa le pesche. Girale da tutte le parti affinché la margarina insaporisca tutta la superficie della pesca.
    La foto raffigurante le pesche e la noce di margarina per la preparazione delle pesche caramellate
  • A questo punto, versa sulle pesche le varie spezie, mettile sul fuoco e falle insaporire girando spesso.
    La foto raffigurante le pesche a cui sono state aggiunte le spezie per la preparazione delle pesche caramellate
  • Quando sono ben insaporite aggiungi lo zucchero e mescolando delicatamente falle caramellare ( servono 2/3 minuti ).
    La foto raffigurante mle pesche a cui è stato aggiunto lo zucchero per la preparazione delle pesche caramellate
  • Spegni il fuoco quando le pesche sono belle lucide e il sughetto risulta denso e di un bel colore ambrato.
    La foto raffigurante le pesche caramellate che hanno fatto un bel sughetto denso
  • Fai raffreddare le pesche e togli i chiodi di garofano.
    Pesche caramellate ( goloso dessert pronto in 10 minuti )
  • Versa una pallina di gelato nelle coppette, irrorale con la salsina che si è formata e aggiungi qualche pesca. Guarnisci con un ciuffetto di menta fresca e servi.
    La foto raffigurante le nostre gustosissime pesche caramellate
  • La frase di oggi è di Khalil Gibran "La vita senza amore è come un albero senza fiori o frutta". Buon appetito!

Il risultato finale delle nostre pesche caramellate

La foto raffigurante il nostro dolce a base di pesche caramellate.

Che ne pensi di queste pesche caramellate con la pallina di gelato

Ti hanno solleticato l’appetito?

Allora, se la foto e relativa ricetta ti sono piaciute, sostienimi condividendo sui tuoi social preferiti.

Come posso conservare le pesche caramellate?

Le pesche caramellate si conservano in frigorifero per un paio di giorni dentro ad un contenitore a chiusura ermetica.

I consigli utili di Paola

  • Quando cucini le pesche caramellate nella padella, ti consiglio di lasciare la buccia perché tendono a sfaldarsi leggermente a contatto del calore.
  • Le pesche in padella possono essere sostitute da altra frutta di stagione come le albicocche, ma si possono preparare anche con prugne, ciliegie, susine, pere, mele, fragole.
  • Per creare un piacevole contrasto scalda leggermente le pesche spadellate prima di servirla con le palline di gelato.
  • Per realizzare alla perfezione la ricetta delle pesche caramellate, non scegliere frutta troppo matura, poiché deve mantenere un minimo di consistenza durante la cottura.
  • Quando devi cucinare la pesca cotta in padella dai la preferenza alle pesche noci perché la loro buccia liscia e resistente tiene meglio la cottura.
La foto raffigurante le pesche caramellate pronte per essere mangiate.

Adesso si va ai fornelli!

Mi piacerebbe sapere come te la sei cavata con questa ricetta delle pesche caramellate e mi aspetto un tuo parere nello spazio dei commenti.

Ti è piaciuta? hai dei suggerimenti in merito che possono tornarmi utili per possibili integrazioni, variazioni o sostituzioni?

Scrivi qui sotto la tua ricetta e aiutami a migliorare.

Grazie alla prossima. Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

2 commenti

LaRicciaInCucina · Giugno 9, 2022 alle 7:38 am

Mamma mia che buone che devono essere!!! Tempo di rimediare qualche bella pesca noce e proverò senz’ altro questa ricetta! Un abbraccio

    Paola Assandri · Giugno 9, 2022 alle 11:19 am

    Buon giorno cara, in effetti sono proprio buone e ce ne facciamo di quelle mangiate che non ti dico.
    Un abbraccio anche a te.

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche...