Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

Cerca
La foto raffigurante i pomodori ripieni di olive e mozzarella

Pomodori ripieni di olive e mozzarella ( in soli 10 minuti )

Un po’ di storia

La mia voglia di fresco è stata finalmente soddisfatta“, penso mentre preparo i pomodori ripieni di olive e mozzarella.

L’estate bollente ha finalmente lasciato spazio a temperature miti, ed io rinasco.

L’aria fresca della sera entra dalla finestra della cucina, portando con sé i colori che si preparano al tramonto.

Penso ai lunghi giorni di caldo in cui l’unico rifugio era la mia casa, con le persiane chiuse e il clima acceso.

Ma oggi, tutto è diverso, finestre spalancate e indosso una camicetta leggera che ho comprato.

Mentre la mia playlist si riproduce all’infinito, penso che tra poco ricomincerò con i risotti di cui avevo nostalgia.

Come preparo i pomodori ripieni di olive e mozzarella?

I pomodori farciti è un piatto freddo che non richiede alcuna cottura.

Facili e ricchi di gusto, i pomodori vengono scavati internamente, salati e lasciati a testa in giù.

Nel frattempo si taglia a dadini la mozzarella e si dividono a metà le olive.

Si condisce il tutto con sale, pepe e origano.

Successivamente si riempiono i pomodori con il composto e si passano in frigo se si vogliono belli freschi.

Se ti ho incuriosito leggi più sotto la preparazione passo passo con tante foto e consigli utili della ricetta.

Tutto sulla ricetta dei pomodori ripieni di olive e mozzarella

I pomodori ripieni di olive e mozzarella sono ideali sia come antipasto che come secondo leggero.

Semplici e veloci da preparare, sono saporiti, e belli da vedere.

Ricetta tradizionale, è perfetta per chi vuole portare in tavola un piatto dal sapore genuino e mediterraneo.

Domande e risposte frequenti!

I consigli utili di Paola

  • Per la preparazione dei pomodori ripieni di olive e mozzarella, prova anche olive nere o verdi per variare il sapore.
  • Quando cucini i pomodori ripieni, utilizza un cucchiaino se sono molto maturi o un coltello per svuotare i pomodori.
  • Per evitare che il ripieno dei pomodori ripieni con olive e mozzarella diventi troppo acquoso, sgocciola con molta cura la mozzarella.

Pomodori ripieni di olive e mozzarella ricetta

La ricetta dei pomodori ripieni di olive e mozzarella, è facile e veloce da preparare. Buoni e saporiti, sono ideali da preparare durante le giornate afose.
Preparazione10 minuti
Tempo totale10 minuti
Portata: Antipasti
Cucina: Italiana
Keyword: Mozzarella, Olive taggiasche, Origano, Piatto estivo, Pomodori
Porzioni: 2 persone
Calorie: 478kcal
Chef: Paola Assandri
Cost: € 2,00

Equipment

  • 1 coltello
  • 1 tagliere
  • 1 zuppiera
  • 1 cucchiaio

Ingredienti

  • 4 pomodori
  • 1 mozzarella
  • 50 grammi olive taggiasche
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. origano

Istruzioni

  • Lava i pomodori, taglia la calotte superiore e mettila da parte.
    La foto raffigurante i pomodori tagliati, per la preparazione dei pomodori ripieni di olive e mozzarella
  • Svuota i pomodori, salali e lasciali capovolti mentre prepari gli altri ingredienti.
    La foto raffigurante i pomodori svuotati, per la preparazione dei pomodori ripieni di carne
  • In una zuppiera metti la mozzarella precedentemente tagliata, le olive divise a metà, sale, pepe e origano.
    La foto raffigurante la mozzarella e le olive, per la preparazione dei pomodori ripieni di olive e mozzarella
  • Mescola con cura per distribuire bene tutti gli ingredienti.
    Pomodori ripieni di olive e mozzarella ( in soli 10 minuti )
  • Quando i pomodori hanno perso parte della loro acqua, capovolgili e riempili.
    La foto raffigurante i pomodori riempiti, per la preparazione dei pomodori ripieni di olive e mozzarella
  • Sistema i pomodori in un piatto, aggiungi la calotte e servi a temperatura ambiente o freddi.
    La foto raffigurante i pomodori ripieni di olive e mozzarella sistemati e pronti per essere mangiati
  • A questo punto i pomodori ripieni di olive e mozzarella sono pronti. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Note

  • Il calcolo calorico di 478 si riferisce a tutta la preparazione, e non alla singola porzione!

Il risultato finale dei pomodori ripieni olive e mozzarella

La foto raffigurante i pomodori ripieni di olive e mozzarella freddi, e pronti per mangiare.

Che ne dici di questi pomodori ripieni di olive e mozzarella? ti ho fatto venire la voglia di prepararli?

Mi raccomando, se la foto e la ricetta ti è piaciuta sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Consigli per la presentazione

I pomodori ripieni olive e mozzarella sono deliziosi, ma ricorda quanto sia essenziale una bella presentazione!

Con un pizzico di cura, il tuo antipasto può essere non solo delizioso, ma anche piacevole alla vista.

Utilizza un piatto dai colori neutri per mettere in risalto il colore vivace dei pomodori.

In alternativa, disponi foglie di rucola fresca sul fondo del piatto e posiziona i pomodori ripieni.

Come conservo i pomodori ripieni olive e mozzarella?

Se non consumi subito i pomodori ripieni, conservali in frigo dentro ad un contenitore, e consumali entro 24 ore.

La foto raffigurante i nostri gustosissimi e colorati pomodori ripieni di olive e mozzarella.

E adesso, si vola in cucina!

Caro lettore, prima di indossare i nostri grembiuli, desidero fare una breve precisazione.

Tutte le immagini che illustrano i passaggi, e il risultato finale del piatto sono frutto del mio lavoro, e scattate da me.

Inoltre, ogni riga che leggi è stata attentamente articolata, senza trarre nulla da fonti esterne.

Ma ora, veniamo a noi: quanto ti hanno deliziato i pomodori ripieni olive e mozzarella che ho preparato?

Dimmi come li hai preparati tu, e se hai qualche trucco da condividere con me.

Hai riflessioni o proposte per affinare la mia ricetta? Lascia un commento qui sotto.

Attendo con impazienza di ascoltare il tuo punto di vista.

Grazie infinite per il tuo contributo, e ci rivediamo per la prossima avventura in cucina!

Con affetto, Paola.

Picture of Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche...