Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

La foto raffigurate i pancake allo yogurt

Pancake allo yogurt ( ghiottoneria in 15 minuti )

Un po’ di storia

Della serie in questo periodo siamo a dieta…anche oggi pancake. eh sì, perché chi è a dieta deve per forza mangiare pancake! Ah, non ditemi che non lo sapevate!

No, a parte gli scherzi, orami che il sito è bene o male avviato, si va per argomenti e visto che la categoria dolci era un tantino scarna, ecco che pian piano si sta riempendo di pancake di tutti i gusti.

Ho iniziato con la ricetta tradizionale dei pancake, per poi passare ai pancake senza glutine, ai pancake con la Nutella, ed ora si va di pancake allo yogurt.

Soffici…soffici e golosi. E tu quale sceglieresti?

Tutto sulla ricetta dei pancake allo yogurt

Come già spiegato nei post precedenti, i pancake sono delle specie di frittelle soffici, tipiche della tradizione americana e possono essere sia dolci che salate. Questa ricetta dove non è necessario montare a neve gli albumi e non si utilizzano grassi è super veloce e super golosa grazie alla presenza dello yogurt.

A differenza delle ricette per pancake proposte in precedenza, qui la pastella ha una consistenza più cremosa e non proprio liquida.

Pancake allo yogurt

I pancake allo yogurt sono perfetti per la prima colazione. Leggeri, soffici, nutrienti, sono senza burro, hanno pochissimo zucchero e si preparano in pochissimo tempo.
Preparazione5 min
Cottura10 min
Tempo totale15 min
Portata: Colazione
Cucina: Americana
Keyword: Dolci facili, Dolci veloci, Pancake, Yogurt
Porzioni: 2 persone
Calorie: 376.5kcal
Chef: Paola Assandri
Cost: € 2

Equipment

  • 1 ciotola
  • 1 forchetta
  • 1 colino a maglie fini
  • 1 padella antiaderente piccola
  • 1 mestolo
  • 1 spatola
  • 1 piatto

Ingredienti

  • 120 grammi farina col lievito
  • 20 grammi zucchero
  • 1 uovo
  • 2 albumi
  • 100 grammi yogurt bianco
  • 90 ml latte intero
  • 1 cucchiaino lievito in polvere per dolci

Ingredienti per la presentazione

  • q.b. ciliegie
  • q.b. panna spray
  • q.b. ciuffetti di menta freschi

Istruzioni

  • In una ciotola metti l'uovo poi aggiungi gli albumi, il latte, lo yogurt, zucchero e sbatti tutto con una forchetta fino a quando gli ingredienti sono ben amalgamati.
    Pancake allo yogurt ( ghiottoneria in 15 minuti )
  • Setaccia all' interno della ciotola la farina, il lievito, e continua a mescolare fino a quando il composto è omogeneo e privo di grumi ( se noti la presenza di grumi usa lo sbattitore elettrico o il minipimer ).
    La foto raffigurante tutti gli ingredienti emulsionati per la preparazione dei pancake allo yogurt
  • Metti sul fuoco e fai scaldare molto bene una piccola padella antiaderente e quando è rovente versa nel centro un mestolo di pastella ( non c' è bisogno di espandere la pastella ).
    La foto raffigurante la pastella all'interno della padella per la preparazione dei Pancake allo yogurt
  • Fai cuocere fino a quando noti la superficie asciutta e tante bollicine scoppiate, quindi con l'aiuto di una spatola gira dall'altra parte e fai cuocere per un altro minuto.
    La foto raffigurante la pastella con le bollicine per la preparazione dei pancake in bottiglia
  • Cuoci fino a quando hai esaurito tutta la pastella e man mano che i pancake sono cotti adagiali uno sopra l'altro su un piatto, fino a creare una torretta.
    La foto raffigurante la torretta di pancake per la preparazione dei pancake in bottiglia
  • Servi i tuo pancake ben caldi accompagnandoli a piacere con quello che gradisci.
    I nostri pancake allo yogurt pronti
  • E come dice un proverbio siberiano "A colui che bussa alla porta non si domanda: “Chi sei? Gli si dice: “Siediti e mangia”. Buon appetito!

Note

  • Il calcolo calorico di 376,5 si riferisce ad una singola porzione di 60 gr per persona.

Il risultato finale dei nostri pancake allo yogurt

La foto raffigurante i nostri pancake allo yogurt pronti!

Che ne dici di questi pancake allo yogurt? hanno un aspetto piacevole e ti ho fatto venire voglia di prepararli? mi raccomando, se la foto e la ricetta ti sono piaciute sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Consigli per la presentazione

Se stai servendo ai tuoi famigliari oppure ai tuoi graditi ospiti piatti raffinati o tradizionali, assicurati che il cibo sia buono e che abbia una presentazione graziosa. Si mangia anche con gli occhi !

Per decorare i tuoi pancake allo yogurt fai una torretta poi metti sulla superficie delle nuvolette di panna spray, lava e adagia nel centro due ciliegie, menta fresca e guarnisci con toppic alla fragola. Ti faranno i complimenti e andranno a ruba!

Conservazione

Conserva i tuoi pancake allo yogurt in frigorifero per un massimo di due giorni. Vanno coperti da pellicola per alimenti o riposti in un contenitore a chiusura ermetica. Sconsiglio vivamente di congelarli.

Tantissimi consigli utili

  • Per preparare i pancake allo yogurt senza glutine puoi sostituire la farina con lievito, con farina di riso.
  • Tieni presente che puoi preparare l’impasto la sera prima in modo di averlo già pronto per la colazione del mattino successivo!
  • Gradisci preparare i tuoi pancake allo yogurt bianco in versione speciale? spalma tra uno e l’altro panna montata e frutta fresca come fragole, pesche, kiwi, oppure crema alla nocciola e panna. Otterrai così un dolce goloso, ideale da servire come dessert di fine pasto.
  • Al posto dello yogurt bianco puoi utilizzare yogurt greco per preparare dei sofficissimi e golosi pancake allo yogurt greco. Cambierà leggermente la consistenza della pastella visto che lo yogurt greco è molto più denso.
  • Per guarnire o accompagnare i pancake allo yogurt, oltre allo sciroppo d’acero, puoi usare poco miele, Nutella, creme di vario tipo come la crema pasticcera, crema al cioccolato o crema chantilly, burro d’arachidi, confetture, panna semi-montata o acida, frutta fresca, disidratata, sciroppata o frutti di bosco, granella di nocciola, zucchero a velo o una pallina di gelato!!
  • Volendo puoi anche preparare pancake allo yogurt fit, aggiungendo al composto nessun tuorlo ma solo 3 albumi, un misurino di proteine in polvere, ovviamente yogurt greco e dolcificante al posto dello zucchero.
  • Nella ricetta sopra riportata ho aggiunto una quantità minima di zucchero, ma se non lo gradisci puoi preparare i tuoi pancake allo yogurt senza zucchero omettendolo in toto, oppure sostituendolo con dolcificante o miele.
  • I pancake allo yogurt senza latte si preparano sostituendo la stessa quantità di latte con acqua.

Altra golosa variante dei pancake allo yogurt

Altra golosissima variante dei pancake allo yogurt sono quelli alla banana. In rete se ne trovano con le fette di banana dentro al composto, ho provato ma non mi hanno soddisfatto in pieno, così ho provato a mettere una banana maturissima schiacciata ( la stavo quasi per buttare, infatti è un ottimo metodo per riciclare banane molto mature che sono pronte a finire nell’ umido ) e il risultato è stato eccellente.

La foto raffigurante i pancake allo yogurt pronti per essere gustati.

Pancake allo yogurt e banana

In una ciotola versa 1 uovo, 2 albumi, 90 ml di latte, 150 grammi di yogurt alla banana, 1 banana bella matura schiacciata con i rebbi di una forchetta e mescola accuratamente.

Setaccia 120 grammi di farina per dolci con lievito, 1/2 cucchiaino di lievito in polvere vanigliato, 2 cucchiaini di miele, aggiungili sopra agli ingredienti liquidi e mescola con cura fino ad ottenere un composto omogeneo, cremoso e privo di grumi.

Fai scaldare molto bene una padella antiaderente con un buon fondo ( non ti serverà olio e neppure burro per ungerla ) e quando sarà rovente versa nel centro della padella con un mestolo di pastella. 

Quando sulla superficie del pancake si formano tante bollicine scoppiate è pronto per essere girato. Infila quindi sotto al pancake alla banana una spatola, giralo dall’altra parte e lascialo cuocere per un altro minuto.

Fammi sapere le tue impressioni

Sei arrivato/a fino a qui e ti sei già messo/a al lavoro per cucinare la ricetta dei pancake allo yogurt? se sì, mi piacerebbe sapere come te la sei cavata e mi aspetto un tuo parere nello spazio dei commenti.

Ti è piaciuta? hai dei suggerimenti in merito che possono tornarmi utili per possibili integrazioni, variazioni o sostituzioni? Scrivi qui sotto la tua ricetta e aiutami a migliorare.

Grazie alla prossima. Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *