Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

La foto raffigurante le nostre scaloppine ai funghi pronte per essere assaporate

Scaloppine ai funghi ( pronte in 30 minuti )

Un po’ di storia

Oggi, è una di quelle giornate che non ho voglia di fare nulla e men che meno di cucinare. Capita anche a te?

Certo che detto da una “foodblogger” suona un tantino strano, ma così è!

Visto che dovevo pur mangiare qualcosa, apro in ogni dove e mi appresto a cucinare le scaloppine ai funghi.

Così, mentre sono annoiata ai fornelli, mi viene in mente di guardare il telefono.

Mi appresto a leggere le notizie e dopo poco i miei occhi a cuore ( tipo Hello Spank ) invadono la casa.

Con Ossincuina sono di nuovo tra le notizie di Discover e mi torna pure la voglia di cucinare.

Caro “Google” se questo è il tuo modo di dirmi che sto facendo un buon lavoro, sappi che sono onorata di far parte delle tue pagine.

Come si fanno le scaloppine ai funghi

Le scaloppine ai funghi sono un secondo piatto della cucina italiana che si prepara in poco tempo.

Ma come cucinare le scaloppine ai funghi? la ricetta inizia con la preparazione dei funghi trifolati.

Ti basta preparare un trito di aglio e prezzemolo e fare saltare i funghi in padella con un po’ di olio.

Quando i funghi sono pronti procedi alla realizzazione della carne che va passata nella farina e fatta rosolare con un filo di olio e una noce di burro.

Quindi, si aggiunge la panna, il latte, si gettano i funghi e si finisce di fare cuocere la carne.

Comunque, appena sotto, nel dettaglio ti illustro tutti i passaggi necessari per la preparazione della ricetta.

Che tipo di carne è la scaloppina?

In questa ricetta non avendo in casa altro, ho utilizzato fettine di pollo, ma la vera scaloppina, cioè quella tradizionale, si prepara con carne di vitello.

Tutto sulla ricetta delle scaloppine ai funghi

Le scaloppine ai funghi sono una seconda portata tanto facile quanto gustosa e profumata.

Piatto adatto per la stagione autunnale, in realtà si può cucinare in qualsiasi stagione se usi funghi surgelati.

Gustose e cremose, le tue scaloppine ai funghi in pochissimo tempo saranno pronte da portare in tavola.

Unica pecca? armati di pane per fare la scarpetta e un bicchiere di Lambrusco!

Paola hai altre ricette di carne da consigliarmi?

Certo! Guarda il mio pollo al marsala, le scaloppine al gorgonzola, o le scaloppine al limone gluten free.

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Ti leggo nei commenti.

Ricetta scaloppine ai funghi

Le scaloppine ai funghi sono golose fettine di carne, avvolte nella panna. Piatto elegante e raffinato piacerà a tutti i palati!
Preparazione10 min
Cottura20 min
Tempo totale30 min
Portata: Secondi piatti
Cucina: Italiana
Keyword: Funghi, panna, Scaloppine
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 5

Equipment

  • 1 bilancina
  • 1 tagliere
  • 1 coltello
  • 1 mezzaluna
  • 1 padella antiaderente
  • 1 piattino
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 forchetta
  • 1 bicchierino

Ingredienti

  • 350 grammi funghi champignon GIA' PULITI
  • 1 mazzo prezzemolo ABBONDANTE
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaio olio
  • q.b. sale
  • q.b. farina TIPO 2
  • 10 grammi burro
  • 1 cucchiao olio
  • 1/2 bicchierino vino bianco secco
  • 100 ml panna da cucina
  • 50 ml latte
  • q.b. pepe

Istruzioni

  • Acquista i funghi, puliscili dalla parte terrosa e tagliali a fettine piuttosto sottili.
  • Raccogli il prezzemolo fresco e pulisci l'aglio dalla parte di scarto.
    La foto raffigurante la raccolta del prezzemolo e la pulizia dell'aglio per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Con l'aiuto di una mezzaluna trita piuttosto finemente i due ingredienti.
    La foto raffigurante il trito di aglio e prezzemolo per la preparazione dell' insalata di barbabietole
  • Metti in una padella il trito, l'olio e fai soffriggere i due ingredienti.
    La foto raffigurante il trito di aglio e prezzemolo messo in padella per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Quando il soffritto è pronto versa i funghi precedentemente puliti e falli cuocere a fuoco basso fino a quando sono cotti. All'ultimo regola di sale.
    La foto raffigurante i funghi puliti in precedenza e gettati in padella per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Togli i funghi dalla padella e mettili in un piattino a parte, cercando di scolarli il più possibile dal fondo di cottura.
    La foto raffigurante i funghi messi a perte per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Passa velocemente la carne nella farina scuotendo quella in eccesso e gettala in padella dove avrai fatto sciogliere una noce di burro e olio.
    La foto raffigurante la carne passata nella farina e messa in padella a fare rosolare per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Fai rosolare la carne da un lato, poi dall'altro e versa il vino.
    La foto raffigurante la carne dove viene aggiunto il vino per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Quando il vino è del tutto sfumato aggiungi la panna, il latte, sale, pepe e mescola con cura.
    La foto raffigurante l'aggiunta di panna e latte per la preparazione delle scaloppine ai funghi
  • Metti in padella i funghi e fai andare ancora per una manciata di minuti.
    Scaloppine ai funghi ( pronte in 30 minuti )
  • Quando le scaloppine sono ben insaporite con il resto degli ingredinti, spegni il fuoco e servi.
    La foto raffigurante le nostre scaloppine pronte
  • Il proverbio di oggi dice "I funghi sono del primo che li vede". Buon appetito!

Il risultato finale delle scaloppine ai funghi

La foto raffigurante le nostre scaloppine ai funghi pronte per essere mangiate.

Ti piacciono le scaloppine ai funghi che ho cucinato?

Mi raccomando se la foto e relativa ricetta ti sono piaciute condividile sui tuoi social preferiti usando i bottoni di condivisione.

Come conservo le scaloppine ai funghi

Se ti sono avanzate delle scaloppine ai funghi, mettile in frigo dentro ad un contenitore coperto da pellicola per alimenti.

Durano un paio di giorni e all’occorrenza le fai scaldare in padella per pochi secondi!

Se hai usato per la preparazione delle scaloppine con i funghi ingredienti freschi, puoi anche congelarle.

I consigli utili di Paola

  • Per la preparazione delle scaloppine ai funghi puoi utilizzare fettine di pollo come nel mio caso, oppure fettine di vitello, tacchino, manzo o maiale, importante che siano sottili.
  • Se prepari le scaloppine con i funghi puoi scegliere di utilizzare funghi champignon come ho fatto io, oppure funghi porcini, funghi secchi precedentemente ammollati in acqua calda o un mix.
  • Se vuoi variare e non gradisci cucinare le solite fettine, puoi utilizzare straccetti o bocconcini di carne.
  • Questa ricetta delle scaloppine ai funghi si presta bene anche ad essere preparata senza l’utilizzo della panna.

Altra possibile variante della scaloppina ai funghi

Le scaloppine ai funghi sono una buonissima preparazione che ben si adatta ad essere preparata con carni e tipologie di funghi diversi.

La foto raffigurante le nostre scaloppine ai funghi pronte per essere portate in tavola.
La foto raffigurante le scaloppine ai funghi

Ricetta scaloppine ai funghi porcini freschi

Quando è stagione, raccogli i porcini freschi, poi, elimina la base terrosa con un coltellino, puliscili con un panno da cucina ( se è possibile evita di bagnarli ) e tagliali a fettine sottili.

Prepara un trito con 1 mazzo abbondante di prezzemolo, 1 spicchio di aglio e tritali finemente.

In una padella versa il trito assieme a 3/4 cucchiai di olio e quando è rosolato aggiungi i funghi.

Falli cuocere per 10 minuti circa, poi regola con sale, pepe e mettili in un piattino a parte.

Nella padella fai sciogliere 10 grammi di burro con un cucchiaio di olio mentre passi nella farina le fettine di carne.

Falle rosolare da una parte e dall’altra, poi aggiungi 1/2 bicchiere di vino bianco e fai completamente sfumare.

Durante la cottura aggiungi i funghi precedentemente cotti e fai insaporire il tutto per altri 5 minuti.

Ci sei ancora?

Se sei arrivata/o fino a qui credo che le scaloppine ai funghi siano di tuo gradimento, e mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi qui sotto nello spazio dei commenti.

Inoltre mi farebbe piacere sapere come hai preparato tu le scaloppine.

Scrivi nei commenti la tua ricetta e aiutami a migliorare.

Grazie e alla prossima Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche...