Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

La foto raffigurante il nostro delizioso pollo al marsala

Pollo al marsala ( sfizioso e pronto in 45 minuti )

Un po’ di storia

Visto che oggi ho il classico blocco dello scrittore, vi racconto il peggior regalo che abbia mai ricevuto.

In quel periodo lavoravo come assistente domiciliare, e tutti i giorni mi recavo da questa coppia.

Da loro facevo la spesa, stiravo, li accompagnavo a fare commissioni e cucinavo ( molto poco ).

Sebbene ho sempre fatto da mangiare bene, la cosa non mi appassionava proprio, e cucinare per me era un peso.

Non ho mai nascosto a queste persone la mia poca propensione per la cucina, ma se lo dovevo fare, lo facevo.

Arriva il giorno del mio compleanno, e la signora tutta contenta mi porge il mio pacchetto.

Scarto il pacchetto e la mia faccia è tutto un programma.

Accenno un sorriso, ma il marito esclama “te lo avevo detto di non regalare un libro di cucina a una a cui non piace“.

La signora ci rimase male, ma la mia faccia se l’era meritata tutta.

Beh, ora la mia casa è piena di libri di cucina che non guardo mai, ma mi rassicura averli sparsi sugli scaffali.

E in mezzo a questi c’ è anche il famoso libro di quasi 800 pagine che mi ricorda questa coppia che ormai non c’ è più.

Come preparare il pollo al marsala

Il pollo al marsala è una seconda portata di carne molto semplice e gustosa.

La preparazione di questo piatto richiede poco tempo.

Si taglia la carne e si mette a marinare in un composto a base di aceto balsamico della selezione Amoretti di Lorenzo, e marsala.

Si fa cuocere, e quasi a fine cottura si aggiunge il liquido di macerazione e i frutti di bosco.

Il pollo preparato si accompagna bene con patate al forno, purè di patate o verdure lessate come fagiolini o piselli.

Comunque, appena sotto, nel dettaglio ti illustro tutti i passaggi necessari per la preparazione della ricetta.

Tutto sulla ricetta del pollo al marsala

Il petto di pollo al marsala, è un secondo piatto dal gusto agrodolce, ma piuttosto raffinato.

Variante deliziosa del pollo al marsala, è veloce e molto sfiziosa.

Infatti, permette di mangiare una carne versatile come il pollo con un abbinamento insolito, come marsala, aceto balsamico e frutti di bosco.

Paola hai altre ricette di secondi da consigliarmi?

Certo! Guarda anche il mio pollo alle verdure, gli involtini di pollo al limone, o le scaloppine al gorgonzola.

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Ti aspetto nei commenti.

Ricetta del pollo al marsala

Il pollo al marsala con aceto balsamico e frutti di bosco, è un secondo piatto dal gusto agrodolce, ma piuttosto raffinato.
Preparazione5 min
Cottura10 min
Tempo di marinatura30 min
Tempo totale45 min
Portata: Secondi piatti
Cucina: Italiana
Keyword: Frutti di bosco, Marsala, pollo
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 4,50

Equipment

  • 1 tagliere
  • 1 mezzaluna
  • 1 cucchiaio
  • 1 ciotola
  • 1 padella antiaderente
  • 1 cucchiaio di legno

Ingredienti

  • 400 grammi petto di pollo PIUTTOSTO ALTO
  • 1/2 spicchio aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 10 cucchiai marsala SEMI SECCO
  • 4 cucchiai aceto balsamico SELEZIONE AMORETTI
  • 1 cucchiaio Olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 30 mirtilli
  • 10 lamponi
  • 10 more

Istruzioni

  • Per preparare il pollo al marsala, prepara tutti gli ingredienti necessari, raccogli il prezzemolo fresco e taglia a bocconcini il petto di pollo.
    La foto raffigurante tutti gli ingredienti necessari per la preparazione del pollo al marsala
  • In una ciotola metti la carne, il trito di aglio e prezzemolo, il marsala, l’ aceto balsamico della selezione Amoretti, e lascia a marinare la carne per una buona mezz’oretta, girando ogni tanto.
    La foto raffigurante la marinatura della carne per la preparazione del pollo al marsala
  • Passato il tempo della marinatura, prendi una padella antiaderente, versa un cucchiaio di olio e aggiungi la carne.
    La foto raffigurante il pollo marinato versato in padella
  • Gira spesso la carne per farla cuocere da tutte le parti, regola di sale e pepe.
    La foto raffigurante la carne girata e regolata di sale e pepe per la preparazione del pollo al marsala
  • Circa a metà cottura, versa nella padella il liquido della marinatura e i frutti di bosco.
    La foto raffigurante i frutti di bosco aggiunti per la preparazione del pollo al marsala
  • Fai cuocere fino a quando il liquido si sarà ristretto della metà e avrà formato una crema densa.
    La foto raffigurante il nostro pollo al marsala pronto per essere mangiato
  • E come dice Anthelme Brillat-Savarin "Un pasto senza vino è come un giorno senza sole". Buon appetito!

Il risultato finale del nostro pollo al marsala

La foto raffigurante il pollo al marsala pronto per essere assaporato!

Come ti sembra questo pollo al marsala dove la carne viene avvolta da una cremina deliziosa?

Ti ho fatto venire voglia di prepararlo?

Mi raccomando, se la foto e la ricetta ti sono piaciute sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Conservazione

Il pollo al marsala si conserva in frigorifero per un paio di giorni se appositamente coperto da pellicola trasparente per alimenti.

Consigli utili

  • Il pollo al marsala si può anche preparare con l’aggiunta di mezzo bicchierino di vino rosso secco, per regalare al piatto una nota ancora più aromatica.
  • Per la preparazione del pollo al marsala ho utilizzato carne di pollo, ma questa ricetta si presta per altri tipi di carne, come vitello, tacchino o di lonza di maiale.
  • Anche i tagli possono essere diversi. Infatti puoi preparare le scaloppine di pollo al marsala, bocconcini, straccetti, cosce di pollo. Sono tutti molto gustosi e si prestano molto bene. Hanno soltanto tempi di cottura diversi.
  • Se non gradisci il sapore del marsala puoi utilizzare solo vino rosso secco.
La foto raffigurante il nostro sfizioso secondo piatto di pollo al marsala.

Che cosa ne dici?

E siamo arrivati al termine anche di questa ricetta!

Che ne dici? hai provato a fare il pollo al marsala? come ti è venuto?

Non ti è piaciuto?

Per questo ti consiglio di dare un’occhiata a tutte le altre ricette presenti su Oss, chissà che tu possa trarre ulteriore ispirazione.

Ciao. Alla prossima.

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi le 10 colazioni veloci dell'OSS

Alla mattina la fame ti divora? Hai poco tempo per mangiare e vorresti qualcosa da consumare rapidamente? Ricevi le 10 Colazioni dell’OSS lasciando la tua email.

Potrebbe interessarti anche...