Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

La foto raffigurante lo strudel pere e cioccolato pronto

Strudel pere e cioccolato ( piacere puro in 30 minuti )

Un po’ di storia

Nel mese di febbraio al lavoro, per il progetto cucina si prepareranno tutte ricette scritte da me.

Molte sono presenti qui sul sito, alcune devo ancora editarle e ovviamente la cosa mi riempie di orgoglio.

Infatti alcune sere fa, assieme ai miei pazienti abbiamo preparato un buonissimo strudel pere e cioccolato.

Parlando con un collega in turno che chiamerò Napoleone ( Enrica tu sai ), lo stesso mi dice che non ama lo strudel.

Io subito penso che Napoleone non ha ancora assaggiato il mio e che riuscirò a fargli cambiare idea.

Cotto lo strudel, gli giro volutamente sotto al naso con alcuni pezzi e lui dice che l’aroma che sprigiona è più che buono.

Arriva la cena, i miei pazienti mangiano lo strudel dicendomi che dobbiamo assolutamente rifarlo.

Ne avanza un pezzo e Napoleone mi dice se lo voglio mangiare.

Del tutto indifferente ( ma rido sotto ai baffi ) gli rispondo che sono tutti piatti che io mangio già, per cui lo lascio a lui.

Il collega lo mangia ma non mi dice nulla. Quasi a fine turno passiamo le consegne ai colleghi appena giunti.

Interviene Napoleone dicendo che lui ha mangiato uno strudel buonissimo. ” Ma al mio ti riferisci”? Sì.

Per cui se ha cambiato idea Napoleone…cambierai idea anche tu!

Tutto sulla ricetta dello strudel pere e cioccolato

Lo strudel pere e cioccolato è un dessert di facile e veloce preparazione che ha alla base un abbinamento vincente.

Portalo in tavola ancora tiepido, e avvolti dal suo profumo e fragranza, farai felici i tuoi ospiti.

Questa versione di strudel è un’alternativa golosa del tradizionale strudel di mele.

La base è la medesima ma la farcitura alle mele viene sostituita da pere, noci, amaretti e pezzetti di cioccolato.

Paola hai altre ricette di dolci da consigliarmi?

Certo, guarda anche il mio dolce al cucchiaio con amaretti, il mio tiramisù al pistacchio o la torta di mele senza burro.

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Ti aspetto nei commenti.

Ricetta strudel pere e cioccolato

Lo strudel pere e cioccolato è un dessert a base di pasta sfoglia che piacerà a tutti i vostri commensali. Semplicissimo da preparare è pronto in pochi minuti.
Preparazione5 min
Cottura25 min
Tempo totale30 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: Amaretti, Cioccolato fondente, Dolce veloce, Pere, Strudel
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 3,50

Equipment

  • 1 coltello
  • 1 mixer
  • 1 zuppiera
  • 1 cucchiaio
  • 1 tagliere
  • 1 pennello da cucina
  • 1 teglia da forno
  • 1 foglio di carta da forno
  • 1 colino a maglie fini

Ingredienti

  • 40 grammi noci tritate
  • 1 rotolo pasta sfoglia
  • 50 grammi amaretti SBRICIOLATI
  • 20 grammi noci TRITATE
  • 40 grammi cioccolato di Modica IGP FONDENTE AL 90% selezione Sanosiciliano
  • 1 pizzico cannella
  • 1 pizzico noce moscata
  • 1 giro pepe
  • 2 pere Williams piccole
  • 2 cucchiaini zucchero CANNA
  • q.b. margarina
  • q.b. cacao amaro IN POLVERE

Istruzioni

  • Frantuma con le mani gli amaretti, trita il cioccolato selezione sanosiciliano, le noci, lava, sbuccia le pere, elimina il torsolo, taglia la frutta a fettine piuttosto sottili.
    La foto raffigurante il cioccolato tritato, le noci tritate, gli amaretti sbriciolati e le pere tagliate a fettine per la preparazione dello strudel pere e cioccolato
  • In una zuppiera versa le pere, il cioccolato, gli amaretti, le noci, aggiungi il pepe, cannella, noce moscata.
    La foto raffigurante gli alimenti prima citati messi in una zuppiera con l'aggiunta di pepe, noce moscata e cannella
  • Con un cucchiaio mescola molto bene, aggiungi lo zucchero e mescola un' ultima volta.
    La foto raffigurante gli alimenti mescolati con l'aggiunta di zucchero
  • Su un piano di lavoro srotola la pasta sfoglia e spennella tutta la base con margarina fusa.
    La foto raffigurante la pasta sfoglia stesa e spennellata con margarina per la preparazione dello strudel pere e cioccolato
  • Nella parte centrale della pasta sfoglia aggiungi il composto a base di pere facendo attenzione a non occupare i bordi.
    Strudel pere e cioccolato ( piacere puro in 30 minuti )
  • Quando hai finito di sistemare il ripieno chiudi la pasta sfoglia il più stretto possibile chiudendo bene i bordi.
    Strudel pere e cioccolato ( piacere puro in 30 minuti )
  • Sulla superficie ( con l' aiuto di un coltello ) incidi facendo dei piccoli tagli ( come vedi in foto ).
    La foto raffigurante lo strudel pere e cioccolatoinciso
  • Adagia lo strudel su una teglia ricoperta da carta forno, spennellalo con margarina appena tolta dal frigorifero, e cuocilo in forno a 180°C per circa 35 minuti e fino a quando la superficie è ben dorata.
  • Quando lo strudel è cotto fallo intiepidire e spolverizza a piacere, con cacao amaro.
    La foto raffigurante lo strudel già cotto e spolverato con cacao amaro
  • E come dice Carlo Peparello " La vita è come la ricetta per una torta. Se segui i soliti ingredienti farai la torta ma già saprai che gusto avrà, gli altri la assaggeranno, apprezzeranno ma dimenticheranno presto. Ci vuole sempre un pizzico di genialità in ogni ricetta per far si che essa non muoia con l’ultimo assaggio". Buon appetito!

Il risultato finale del nostro strudel pere e cioccolato

La foto raffigurante lo strudel pere e cioccolato pronto per essere mangiato. Ne rimarrai deliziato!

Che ne dici di questa ricetta dello strudel pere e cioccolato?

Non è delizioso? ti ho fatto venire la voglia di prepararlo?

Mi raccomando, se la foto o la ricetta ti è piaciuta sostienimi condividendola sui tuoi social preferiti.

Conservazione

Puoi conservare il tuo strudel di pere e cioccolato in frigorifero per 3/4 giorni al massimo ma tende a perdere la sua naturale friabilità.

I consigli utili di Paola

  • Se vuoi far tornare il tuo strudel pere e cioccolato bello friabile come appeno fatto passalo nella friggitrice ad aria a 180° per 4/5 minuti.
  • Per preparare lo strudel di pere scegli pere Williams non troppo mature, ma se hai in casa altre qualità di pere puoi tranquillamente utilizzarle.
  • Di basilare importanza è la scelta delle pere. Non dovranno essere troppo mature altrimenti durante la fase di cottura potrebbero sfaldarsi creando una consistenza più simile a purea e causare la fuoriuscita di liquido rovinando così la presentazione del dolce.
  • Puoi spennellare il tuo dolce prima della cottura con un tuorlo sbattuto oppure latte se non gradisci la margarina.
  • Puoi sostituire il trito di noci con pinoli, mandorle o nocciole o altra frutta secca a tuo piacere o anche uva passa.
  • Se sei estremamente goloso puoi servire il tuo strudel cioccolato e pere con una pallina di gelato o una spruzzata di panna spray o crema a tuo piacimento.
  • Se non gradisci spolverare il tuo strudel con cacao amaro, puoi spolveralo con zucchero a velo.
  • Al posto del cioccolato di Modica IGP, per la preparazione dello strudel di pere con pasta sfoglia puoi utilizzare cioccolato al latte oppure bianco.
La foto raffigurante lo strudel pere e cioccolato pronto per essere gustato.

Che cosa ne dici?

E siamo arrivati al termine anche di questa ricetta!

Che ne dici? hai provato a fare questo strudel di pere e cioccolato? come ti è venuto?

Sono sicura che se l’ hai provato una volta, lo riproverai fino ad aggiungerlo alla tua routine.

Non ti è piaciuto? per questo ti consiglio di dare un’occhiata a tutte le altre ricette presenti su Oss, chissà che tu possa trarre ulteriore ispirazione.

Ciao. Alla prossima.

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

2 commenti

Fabrizio Castrezzati · Febbraio 21, 2022 alle 10:14 pm

Che a Napoleone….piace molto lo strudel di Paola, quando sarò esiliato a Sant’Elena la assumerà come cuoca✌

    Paola Assandri · Febbraio 24, 2022 alle 1:26 pm

    Ciao Napoleone. Mi fa piacere che ti sia piaciuto il mio strudel e per me sarebbe un onore farti da cuoca per tre motivi. Il primo perché Sant’Elena non è per nulla male, il secondo perché adoro cucinare e il terzo motivo perché mi sei simpatico.
    Ora non mi resta che farti assaggiare il mio VOV ( cosa che ti ho promesso e che appena ho tempo farò ).

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi le 10 colazioni veloci dell'OSS

Alla mattina la fame ti divora? Hai poco tempo per mangiare e vorresti qualcosa da consumare rapidamente? Ricevi le 10 Colazioni dell’OSS lasciando la tua email.

Potrebbe interessarti anche...