Logo del sito Ossincucina

Oss in cucina

La foto raffigurante le cipolle caramellate

Cipolle caramellate ( libidine pura in 25 minuti )

Un po’ di storia

Quando decido di fare il post delle cipolle caramellate che faccio?

Penso in primis alla ricetta, vado a fare la spesa. Acquisto gli ingredienti necessari, faccio la preparazione.

Allestisco il set, e faccio le foto. Mi siedo a tavola e mangiamo ciò che ho preparato.

Fatto tutto questo, arriva il momento di mettermi al pc a scrivere il post.

Inizio sempre con la storia, che a giorni è la cosa che mi richiede più tempo. Non mi vengono idee, mi rigiro i pollici.

Eppure se penso un attimo, di storie ne avrei da raccontare. Oh, se ne avrei. Eccome!

Comunque, scritta la storia, che come dico, è la parte più ostica di certi giorni, passo al resto.

Come prima cosa faccio i titoli, scrivo la ricetta basandomi sulle foto fatte in precedenza.

Finisco il resto del post, e come ultima cosa metto le keywords che sono la cosa più ganza in assoluto.

Come fare le cipolle caramellate

Per la preparazione delle cipolle caramellate veloci, servono pochi e facili ingredienti.

Bastano cipolle, burro, olio, zucchero, aceto, sale e pepe. Tutti ingredienti facilmente reperibili.

Non serve acqua se la padella antiaderente ha un buon fondo spesso, e le cuoci a fuoco dolce.

Inizia la preparazione affettando sottilmente le cipolle ( più sono sottili, prima cuociono ).

Nel frattempo fai fondere il burro con l’olio, e appena comincia a friggere getta le cipolle.

Falle rosolare bene e saltare in padella assieme ai grassi, quindi mescolando in continuazione, sala e regola di pepe.

Prosegui la cottura mescolando, e quando le cipolle si sono dimezzate, aggiungi lo zucchero.

Circa a metà cottura, versa in padella l’aceto balsamico e rimesta con cura.

Se ti ho incuriosito leggi più sotto la preparazione passo passo, con tante foto e consigli utili della ricetta.

Tutto sulla ricetta delle cipolle caramellate

Le cipolle caramellate in padella sono libidine pura, e finché non le mangi non sai cosa ti sei perso.

Contorno semplice, ma davvero molto gustoso e goloso, ti permette di servirle in tante occasioni.

Mettile sulla bruschetta, nella pasta, sopra agli hamburger, servile con le salsicce, sul formaggio.

Insomma chi più ne ha, più ne metta, perché hanno un sapore talmente ricco che stanno bene con tutto.

I consigli utili di Paola

  • Per la preparazione delle cipolle caramellate in agrodolce puoi utilizzare cipolle rosse, bianche, oppure quelle dorate. Personalmente preferisco quelle rosse perché sono più dolci e belle da vedere.
  • Quando prepari le cipolle caramellate con aceto balsamico, puoi mettere al posto dello zucchero il miele.
  • Questa ricetta è ottima se prepari le cipolle caramellate per gli hamburger.
  • Le cipolle caramellate con aceto sono davvero irresistibili, per tanto ti consiglio di prepararne una bella quantità.

Cipolle caramellate ricetta

Le cipolle caramellate sono una sinfonia per il palato. Con il loro gusto agrodolce, trasformano ogni vivanda che accompagnano, in un piatto davvero speciale. 
Preparazione10 min
Cottura15 min
Tempo totale25 min
Portata: Contorno
Cucina: Italiana
Keyword: Aceto balsamico, Cipolle rosse, Zucchero di canna
Porzioni: 2 persone
Chef: Paola Assandri
Cost: € 1,50

Equipment

  • 1 coltello
  • 1 tagliere
  • 1 bilancina
  • 1 padella antiaderente
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 cucchiaio

Ingredienti

  • 700 grammi cipolle rosse
  • 20 grammi burro
  • 2 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 70 grammi zucchero
  • 3 cucchiai aceto balsamico

Istruzioni

  • Prendi la quantità necessaria di cipolle rosse.
    La foto raffigurante le cipolle per la preparazione delle cipolle caramellate
  • Puliscile dalla parte di scarto e lavale con cura.
    La ,foto raffigurante le cipolle pulite dallo scarto per la preparazione delle cipolle caramellate
  • Taglia le cipolle a fettine sottili .
    La foto raffigurante le cipolle tagliate per la preparazione dei peperoni in agrodolce
  • In una padella antiaderente fai sciogliere il burro assieme all'olio.
    La foto raffigurante l' olio e il burro per la preparazione delle cipolle caramellate
  • Quando cominciano a friggere, getta le cipolle e falle rosolare.
    Cipolle caramellate ( libidine pura in 25 minuti )
  • Mescola bene fino a quando le cipolle sono impregnate bene nel burro e olio, quindi, aggiungi sale e pepe.
    Cipolle caramellate ( libidine pura in 25 minuti )
  • Quando le cipolle sono ristrette di cerca la metà aggiungi lo zucchero.
    La foto raffigurante le cipolle e l' aggiunta dello zucchero per la preparazione delle cipolle caramellate
  • A metà cottura aggiungi l'aceto balsamico e mescola con cura.
    La foto raffigurante l'aggiunta dell'aceto balsamico per la preparazione delle cipolle caramellate
  • Finisci di far cuocere le tue cipolle fino a quando si sono caramellate e hanno un aspetto simile alla marmellata.
    Cipolle caramellate ( libidine pura in 25 minuti )
  • Spegni il fuoco, lascia leggermente raffreddare e servi le tue cipolle caramellate.
    La foto raffigurante le nostre cipolle caramellate pronte per essere portate sulla nostra tavola
  • Ed ecco pronte le nostre gustosissime cipolle caramellate. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Il risultato finale delle nostre cipolle caramellate

La foto raffigurante le nostre squisite cipolle caramellate.

Cosa ne pensi di queste deliziose cipolle caramellate?

Hanno un aspetto piacevole e ti ho fatto venire voglia di prepararle?

Allora, se la foto o la preparazione ti sono piaciute, condividile sui tuoi social preferiti per non perdere la ricetta.

Consigli per la presentazione

Se stai cucinando le cipolle per i tuoi commensali, assicurati che il cibo sia buono e che abbia una presentazione gradevole.

I tuoi ospiti mangiano prima di tutto con gli occhi e si sentiranno amati e coccolati.

Servi le tue cipolle caramellate con una fogliolina di prezzemolo fresco.

Questo accorgimento conferirà alle stesse una bella nota di colore.

Come conservo le cipolle caramellate?

Conserva le cipolle caramellate in frigo, dentro ad un contenitore ermetico per un paio di giorni. Sconsiglio di congelarle.

La foto raffigurante le nostre buonissime cipolle caramellate pronte per essere assaporate.

Domande e risposte

E adesso corriamo ai fornelli!

Prima di metterci ai fornelli, voglio precisare che le fotografie passo a passo, e quelle del piatto pronto sono tutte mie, e cucinate da me.

Anche i testi sono miei e non copiati da altre fonti, e il tutto è condito con amore e passione.

Detto questo mi piacerebbe sapere come te la sei cavata con le cipolle caramellate.

Se hai dei suggerimenti in merito che possono tornarmi utili per possibili integrazioni, variazioni o sostituzioni scrivilo nei commenti.

Aiutami a migliorare. Grazie alla prossima. Paola!

Paola Assandri

Paola Assandri

Ciao io sono Paola e ti do il benvenuto all'interno del mio blog. Qui non si cucina, ma si ama... perché d'altronde questa è la cucina, no?

Perché Oss in cucina? perché secondo me la cucina si collega molto al lavoro che faccio, che è appunto l’OSS, un lavoro duro dell’ambito sanitario, dove si necessita di grande pazienza… ma è proprio dietro questa fatica che si nasconde l’amore, il divertimento ed il piacere della condivisione

Ti è stata utile questa ricetta?

Clicca sulle stelline per votare

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Non ha votato ancora nessuno, sii il primo a votare!

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche...